|

QUASAR – CIRCOLO SPORTIVO – CHIUSO

QUASAR – CIRCOLO DI POKER – CHIUSO

Questore nega richiesta di svolgere tornei live

MODENA – “siamo a comunicarvi ,che dopo richiesta ed incontro con il questore di modena ,sulla possibilità di effettuare tornei di poker sportivo texas hold’em low buy-in (20/30 /40/50) il parere è stato negativo , quindi per tutelare sia gli amici giocatori che il club stesso in attesa di una regolamentazione chiara quasar club modena non effettuerà più tornei“. Questo è il comunicato del circolo QUASAR di Modena, rilasciato poche ora fa’, sulla propria fan page di facebook.

Nuovamente, dopo il CIRCOLO di VIGNOLA il Questore di Modena ha respinto la richiesta da parte dell’associazione di poter effettuare tornei di poker sportivo per i propri associati. Ennesima tegola per i players che si vedono negare una richiesta, nella quale, l’Italia è spaccata a metà, non esiste una legge pro o contro per i tornei di poker live. Tutto a discrezione delle Questure.

Merito alla buona fede della direzione del circolo Quasar, che ha chiesto alla Questura di Modena se si poteva fare chiarezza in merito al regolare svolgimento dei tornei per i propri associati, la risposta, arrivata ieri (richiesta del 20 ottobre), è stata negativa.

Singolare la risposta della Questura di Modena a firma del Direttore Messina, indicando “… si comunica che la Legge 7.7.2009 nr.88 all’art. 24 ha introdotto significative novità in relazione allo svolgimento dei tornei di poker sportivo non a distanza, in particolare al comma 28 viene stabilito che i citati tornei sono consentiti a soggetti titolari di concessione per l’esercizio e la raccolta di uno o più giochi, previa autorizzazione dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Il precedente comma 27 prevede che con regolamento della menzionata amministrazione finanziaria da adottarsi in concerto con il Ministero dell’Interno, sono disciplinati i tornei di poker sportivo, l’importo massimo della quota di partecipazione al torneo, le modalità che escludono i fini di lucro ecc.” e continua ancora indicando che il regolamento non è stato emesso e che fino ad allora i privati non potranno manifestare. Inoltre, la Questura, fa’ notare che il Texas Hold’em è una variante del gioco del poker e che lo stesso è inserito nella tabella dei giochi proibiti. Conclude informando il circolo Quasar che anche i tavoli elettronici, benché sono appoggiati a piattaforme online, sono vietati.  Risultato non si gioca. Fino a che si incassano Buy-In per contanti, la questura di Modena non autorizza, neanche se per montepremi vengono dati buoni benzina o se i tornei vengono svolti attraverso i tavoli elettronici.

Per il Quasar e per i players associati, la Questura ha negato qualsiasi tipo di attività, niente texas hold’em, niente di niente. Ecco premiato l’avvicinamento dei gestori dei circoli alle Istituzioni. Solo NO. (M.P)

1525711_569278743157057_1011161636_n

Be the first to like.

Did you like this? Share it:

Commenti disabilitati