Aleix Espargarò, la notizia che lascia tutti di stucco: ecco che può fare

Nel giovedì di Le Mans Aleix Espargarò parla di futuro in MotoGP e lascia tutti di stucco con una ipotesi purtroppo plausibile.

Aleix Espargaró arriva a Le Mans dopo due podi consecutivi a Portimao e Jerez. Lo sbarco nel Vecchio Continente del Mondiale sta portando fortuna (con merito) alla Aprilia RS-GP22 e al pilota catalano, che sta vivendo il suo momento migliore da quando è arrivato nel Motomondiale nel 2004. A luglio festeggerà il suo 33° compleanno, ma la sua priorità è rinnovare per altri due anni con la Casa di Noale.

Aleix Espargaro (foto Ansa)
Aleix Espargaro (foto Ansa)

Ma nel giovedì di conferenza stampa il veterano della classe regina non esclude l’ipotesi del ritiro, una notizia che lascia di stucco media e tifosi. Aleix Espargarò ha scritto pagine di storia con questa moto dallo scorso anno ad oggi, regalando al costruttore veneto il primo podio, la prima pole e la prima vittoria in MotoGP. Eppure ancora non c’è la firma sul rinnovo di contratto né le trattative sembrano ad un buon punto.

Aleix Espargarò e l’ipotesi del ritiro dalla MotoGP

C’è una certa rassegnazione nelle parole del maggiore dei fratelli Espargarò. Il suo manager ancora non ha trovato un punto di incontro con la Casa di Noale. “Sinceramente non ci penso più, cerco di godermi tutto quello che sta fuori dai circuiti, seguo le mie passioni e mi godo ciò che mi piace“. E ricorda la sua situazione professionale in questa fantastica stagione 2022: “Ho conquistato una vittoria, due podi di fila, sono a soli sette punti dal leader del Mondiale… Ma non dipende più da me“.

Il ritiro diventa una ipotesi che Aleix sta prendendo in considerazione e non ne fa un mistero: “Sono molto fortunato ad avere la famiglia che ho, quindi se è l’ultimo anno sarà l’ultimo. Quest’anno mi sto divertendo molto, sono competitivo e mi piacerebbe restate in questo paddock per un altro biennio. Altrimenti saprei cosa fare, dopo questo paddock c’è vita“.

Non ha mai nascosto di volersi dedicare al ciclismo al termine della sua carriera in moto e quel momento potrebbe essere vicino. I dialoghi continuano e la situazione sarà forse più chiara dopo la gara del Mugello, facendo intendere che la crisi economica gioca un certo ruolo. Probabile che Aleix Espargarò abbia chiesto un aumento di ingaggio: “Questo è un momento difficile, una fase di post pandemia che si è unito alla crisi internazionale. Se ho imparato qualcosa in questi anni è che non puoi cercare cose che non puoi controllare“.