Alonso lascia l’Alpine? Ecco cosa ha intenzione di fare lo spagnolo

Fernando Alonso non sta vivendo una grande annata e la Alpine sembra avere nuovi progetti per l’anno prossimo nei suoi confronti.

Sono pochissimi i piloti che sono stati in grado nella propria carriera di poter vincere ben 2 titoli Mondiali come ha saputo fare Fernando Alonso, con lo spagnolo che si è rivelato a tutti gli effetti come uno dei più grandi non solo della storia recente, ma anche in generale, per questo motivo il suo ritorno in F1 era stato accolto in maniera molto entusiasta, anche se adesso la Alpine sembra avere nuovi piani per il futuro.

Fernando Alonso Alpine (Ansa Foto)
Fernando Alonso Alpine (Ansa Foto)

Diventare iconici e leggendari come Fernando Alonso è sicuramente un’impresa davvero ardua e complicata, con lo spagnolo che è stato l’unico nella storia a far diventare grandissima la Renault, arrivando a vette incredibili dove nemmeno un mito come Alain Prost era riuscito ad arrivare.

I due successi nel 2005 e nel 2006 avrebbero dovuto dare il via a un vero e proprio dominio sulla F1 negli anni a venire, ma sia con McLaren che con Ferrari per ben tre volte il titolo sfuggì solamente all’ultima gara e i successi con la Scuderia francese sono rimasti gli unici della carriera.

Nel 2021 è arrivato il passaggio da Renault ad Alpine, con i due marchi che collaborano in maniera sempre molto stretta, e per poter attirare l’attenzione su di sé venne richiamato Fernando Alonso dopo che questi si era ritirato portando così un entusiasmo incredibile.

Ecco dunque che lo spagnolo ha potuto scrivere pagine leggendarie nella storia dell’automobilismo, ma ora non tutti sono disposti nel Team francese a portare avanti la collaborazione, anche perché in questa stagione è evidente come stia andando meglio Esteban Ocon.

Inoltre la Alpine ha già bloccato per il 2022 il giovane talento Oscar Piastri, con l’australiano che ha spiegato chiaramente che vorrà correre in F1 nella prossima stagione e se non sarà la sua attuale Scuderia a dargliene l’opportunità allora cercherà un’altra sistemazione.

“Mi sento ancora in grado di poter vincere, altrimenti non sarei tornato in F1, e voglio continuare a correre finché sentirò che potrò fare grandi cose, con l’obbiettivo che resta sempre il terzo titolo Mondiale e se l’Alpine non volesse continuare con me allora cercherò un’altra sistemazione.”

Alonso minaccia la Alpine, ma dove può andare?

Con queste parole ai microfoni di Sky Sport si è espresso Fernando Alonso, ma in realtà sembra molto più la dichiarazione bluff di un vecchio leone ferito, perché sebbene sarebbero in tanti a voler portare Alonso all’interno del proprio Team ci si deve anche scontrare con la dura realtà.

Alonso ha superato i 40 anni, è entrato a far parte di quella schiera dei piloti più longevi di sempre e soprattutto la sua storia impone un certo tipo di contratto che non può essere il minimo sindacale, per tutti questi motivi è davvero improbabile che una Scuderia minore voglia acquistarlo.

Peggio ancora invece se si dovesse guardare in vetta, con le prime quattro che sono già tutte ampiamente sistemati con ragazzi fortissimi e molto giovani, non avrebbe infatti senso cambiare gente come Max Verstappen, Charles Leclerc, George Russell o Lando Norris per riproporre il vecchio Principe delle Asturie.

Ecco dunque perché probabilmente a fine anno sarà addio, anche se siamo sicuri che sarà in grado ancora una volta di regalare dei colpi di classe unici come solo lui è in grado di fare.