Calciomercato: quali sono i 3 club che hanno speso di più? Non c’è il PSG

Il calciomercato europeo vive una fase di stallo secondo molti, dovuta alla crisi economica più incalzante che mai.

Calciomercato (AdobeStock)
Calciomercato (AdobeStock)

Terminati gli Europei di calcio che hanno visto il trionfo dell’Italia di Roberto Mancini, e terminate anche le vacanze dei campioni che hanno raggiunto gli ultimi turni della competizione continentale il calcio europeo si è subito lanciato in quello che per molti è il momento più avvincente della stagione, il calciomercato. Tante le operazioni che hanno coinvolto i più forti profili del continente, regina indiscussa di questa sessione sembra essere il Psg.

Tre nomi a caso per i francesi, Gigio Donnarumma, Sergio Ramos e Lionel Messi, tre colpi che hanno lasciato a bocca aperta sfidanti e detrattori. Ingaggi super e cartellini arrivati praticamente a zero. Solo per Hakimi, ex Inter campione d’Italia, i francesi hanno dovuto sborsare qualche milione di euro. E Lukaku al Chelsea? Da lasciare stecchiti i tifosi interist. Per il resto tutto sembra sul punto di accadere e le settimane che verranno riserveranno di sicuro nuove interessanti sorprese. Quasi a sorpresa, Milan e Roma figurano tra i primi dieci posti della speciale classifica delle squadre che hanno finora speso di più sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> Dramma nel calcio: spari in campo, morti e feriti (VIDEO)

Calciomercato: la classifica dei primi dieci club più attivi sul mercato

Lionel Messi lontano dal Barcellona è forse il colpo che quasi nessuno si aspettava, ha forse colpito maggiormente il distacco dai catalani che l’approdo al Psg in effetti. Spesso club e calciatore avevano vissuto momenti di incertezza, alla fine sempre ricuciti dalla volontà di proseguire insieme un percorso che sembrava quasi scritto nelle stelle, e invece quest’anno, la cucitura non è arrivata, lo strappo è stato irreversibile. I tifosi, come è facile immaginare non l’hanno presa bene.

Di seguito la classifica delle prime dieci squadre più attive in questo periodo di calciomercato in Europa, con relativa spesa effettuata:

  • Manchester City (Ing) – 117,50 milioni
  • Aston Villa (Ing) – 105,60 milioni
  • Lipsia (Ger) – 91,62 milioni
  • Manchester United (Ing) – 85,00 milioni
  • Arsenal (Ing) – 84,00 milioni
  • PSG (Fra) – 76,00 milioni
  • Milan (Ita) – 58,10 milioni
  • Roma (Ita) – 57,75 milioni
  • Crystal Palace (Ing) – 50,14 milioni
  • Leicester (Ing) – 50,00 milioni

In Italia per la verità il discorso mercato sembra non essere del tutto decollato. Si attende, almeno cosi sembra, l’episodio che possa dare il via a tutta una serie di immancabili ed assolutamente necessarie operazioni. Dzeko all’Inter e Calhanoglu sempre alla corte del neo tecnico nerazzurro Simone Inzaghi sembrano essere per ora i trasferimenti più interessanti del panorama calcistico italiano. Si attende dunque il colpo giusto per dar vita ad una lunga serie di trasferimenti che quasi sicuramente riguarderanno molte delle squadre più in vista dl torneo. Non resta che attendere insomma.