F1, sapete quanto guadagna Antonio Giovinazzi? Ecco le cifre

Antonio Giovinazzi lascia la F1 a fine 2021, dal momento che l’Alfa Romeo Racing ha deciso di non confermarlo. Ecco i suoi guadagni.

F1 Antonio Giovinazzi (GettyImages)
F1 Antonio Giovinazzi (GettyImages)

La F1 saluta Antonio Giovinazzi al termine del 2021. Il pilota pugliese non farà più parte del Circus, dopo la decisione maturata dall’Alfa Romeo Racing di non rinnovargli il contratto per la prossima stagione. Il suo posto verrà preso dal cinese Guanyu Zhou, proveniente da una lunga esperienza in Formula 2, dove non è mai andato vicino alla vittoria di un campionato.

Come si sa, nel mondo moderno del motorsport il business fa tutta la differenza del mondo, ed il nostro Antonio non poteva permettersi uno sponsor di alto livello come quello che garantisce l’orientale. Per l’Italia è una dura sconfitta, soprattutto per le istituzioni che non sono state in grado di aiutare un giovane talento.

Il nativo di Martina Franca aveva esordito in F1 nel 2017, al Gran Premio d’Australia, dove sostituì in extremis l’infortunato Pascal Wehrlein sulla Sauber. Dopo un week-end positivo a Melbourne, arrivarono due errori pesanti in Cina, che gli costarono il posto. Nonostante ciò, la Ferrari continuò a credere in lui, portandolo alla 24 ore di Le Mans nel 2018 su una 488 GTE dell’AF Corse.

Con il Cavallino, Giovinazzi restò a coprire il ruolo di terzo pilota, ma l’occasione della vita si presentò nel 2019: Antonio venne annunciato come driver ufficiale dell’Alfa Romeo Racing, al fianco dell’esperto Kimi Raikkonen. Nonostante una vettura ben lungi dall’essere competitiva, il nostro connazionale chiuse in quinta posizione in Brasile, crescendo molto nella seconda parte di campionato.

L’ultimo biennio è stato sportivamente drammatico. La disastrosa power unit Ferrari non fece altro che affossare ulteriormente il team di Himwil, che nel 2021 non è riuscito a crescere a sufficienza. Antonio ha chiuso a punti in un paio di occasioni, a Monaco ed a Jeddah, disputando delle qualifiche sensazionali anche a Zandvoort ed a Monza. Tutto ciò non è bastato per la riconferma, ma la speranza di un ritorno futuro potrebbe rivelarsi decisiva.

Ferrari, c’è un’arma segreta pronta a Maranello: gli avversari tremano

F1, ecco quanto guadagna Antonio Giovinazzi

La F1 è uno sport pericolossisimo, e per questo gli stipendi sono tra i più elevati nel mondo dello sport. Lewis Hamilton sfiora i 50 milioni percepiti dalla Mercedes, e dopo la vittoria del mondiale anche Max Verstappen si avvicinerà a quelle cifre tramite la Red Bull. Antonio Giovinazzi, stando alle stime, è il meno pagato di tutta la griglia.

Il guadagno del pugliese è pari a circa 500 mila euro all’anno, di poco inferiore rispetto a Yuki Tsunoda dell’AlphaTauri ed a Mick Schumacher della Haas. Sommando i tre anni di stipendio, Antonio ha accumulato circa un milione e mezzo di guadagno dal 2019 in avanti.

Quanti soldi ha Michael Schumacher? Resterete a bocca aperta

Il futuro di Giovinazzi sarà, per il momento, lontano dalla F1. Nel 2022 competerà in Formula E con il team Dragon, e nel 2023 c’è la possibilità di vederlo a Le Mans con la Ferrari in classe Hypercar. Tuttavia, il suo sogno resta quello di ritrovare un sedile nella massima serie, ma solo il futuro ci dirà quello che sarà il suo destino da pilota.