F1, debuttano i gommoni 2022: guardate come sono (FOTO)

La F1 sta affrontando i test di Abu Dhabi, ultimo atto prima della sosta invernale. Le gomme da 18 pollici si prendono la scena.

F1 (GettyImages)
F1 (GettyImages)

Il mondo della F1 non si ferma mai. Ad un paio di giorni dal pazzesco Gran Premio di Abu Dhabi, in cui Max Verstappen si è laureato campione del mondo beffando Lewis Hamilton, stanno andando in scena i test sul tracciato di Yas Marina, dove viene fornito grande spazio ai giovani piloti per prendere confidenza con la monoposto.

In quest’occasione però, c’è una grande novità da provare: la Pirelli ha infatti portato in pista le nuove gomme da 18 pollici, che debutteranno nel 2022 in sostituzione di quelle attuali. La grande novità sono proprio i cerchioni, e le prime immagini che stanno arrivando dagli Emirati Arabi Uniti non lasciano troppo tranquilli i fan.

Sulle monoposto attuali, le nuove coperture appaiono davvero sproporzionate, ma occorre attendere di vederle indossate dalla nuova generazione di F1. Per questo tipo gomma, non è proprio il debutto assoluto, visto che i team avevano già effettuato dei test privati a partire dal 2020, mentre nei week-end di gara era proibito provarle.

Toto Wolff la telefonata a Max Verstappen: ecco cosa si sono detti

F1, arrivano i nuovi cerchi ed i giovani prendono confidenza

La F1 sta per entrare in un’era del tutto nuova, frutto della rivoluzione regolamentare più grande di sempre. Quello che accadrà tra pochi mesi sarà ancor più importante rispetto all’avvento delle power unit ibride, avvenuta nell’ormai lontano 2014. I gommoni saranno solo uno dei tanti aspetti che andranno analizzati, visto il ritorno di monoposto più piccole nelle dimensioni e dell’effetto suolo.

Nei test di Abu Dhabi, le squadre hanno portato addirittura due monoposto, visto che i nuovi cerchi possono essere provati sulle auto del 2019, quelle cosiddette “laboratorio”. Questi modelli sono stati appositamente modificati in base ad alcuni parametri 2022, per vedere i primi risultati e le novità che comportano i cerchi da 18 pollici.

La Ferrari è in pista con la SF90 affidata a Charles Leclerc, mentre Verstappen è sulla RB15 del 2019 che diede alla Honda le prime tre vittorie come motorista. Tra i giovani, si segnala l’esordio di Oscar Piastri, neo-campione della Formula 2 che ha fatto segnare il secondo tempo con l’Alpine.

Al comando della gradutatoria generale, ovviamente dotato della McLaren 2021, c’è Patricio O’Ward, messicano che corre in Indycar con il team di Woking. Sulla Mercedes è salito Nyck De Vries, ma c’è attesa anche per l’esordio di George Russell da pilota ufficiale del team di Brackley.

Hamilton, la sua furia via radio che non avete visto in TV (VIDEO)

In mattinata, è andata in scena la prima presa di contatto su un’Alfa Romeo Racing per Valtteri Bottas, salito sulla vettura 2019 dotata dei gommoni. Su quella 2021 c’è Guanyu Zhou, che rimpiazzerà Antonio Giovinazzi nella prossima stagione. Il neo-campione del mondo di F1, Max Verstappen, è nelle retrovie, ma sta testando la nuova specifica di pneumatici per raccogliere dati. Il Circus non si ferma mai e la prossima stagione parte proprio da Abu Dhabi. La certezza è che lo spettacolo non mancherà neanche tra pochi mesi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo