Fabio Di Giannantonio cuore Roma: arriva il gradito regalo a Mourinho

Il pilota del team Gresini, Fabio Di Giannantonio, ha presentato il suo nuovo casco in compagnia dell’allenatore della Roma.

Fabio Di Giannantonio è nato nel quartiere Eur di Roma il 20 ottobre 1998. Cresciuto guardando in TV le prodezze di Francesco Totti, il giovane è un grande sostenitore della squadra capitolina. Fabio ha debuttato nel 2022 in MotoGP, al fianco di Enea Bastianini, nel team Gresini. Il romano non ha ancora trovato il miglior feeling con la Ducati Desmosedici, ma ora avrà una spinta in più per fare bene.

Fabio Di Giannantonio (Ansa Foto)
Fabio Di Giannantonio (Ansa Foto)

Il suo compagno di squadra ha compiuto una vera impresa in Qatar, vincendo la sua prima corsa nella classe regina. Fabio ha osservato Bastianini nelle retrovie, faticando non poco nelle ultime posizione. Per ora è arrivato un diciassettesimo posto in Qatar e un diciottesimo in Indonesia. Fabio è uno dei rookie più interessanti della classe regina. A 11 anni era già campione europeo minimoto junior. La stagione successiva si confermò al primo posto nel Trofeo Honda HIRP 100 cm³.

Un talento precoce che nel 2012 si aggiudicò il titolo italiano 250 cm³ PreGP. Il Diggia ha inseguito il sogno di arrivare ai massimi livelli del motociclismo, facendo una lunga gavetta. Oltre alle due ruote, la sua più grande passione è la squadra della sua città. La svolta arrivò nel campionato Red Bull MotoGP Rookies Cup dove il romano mise a referto tre vittorie e il secondo posto nella classifica finale.

Fabio Di Giannantonio, cuore giallonero

Negli ultimi anni la vita del romano è stato un susseguirsi di soddisfazioni e promozioni. Esordì nel 2015 in Moto3, in sella alla Honda del team Gresini Racing. Dopo la gara in Spagna fu confermato per l’anno successivo al fianco di Enea Bastianini, attuale teammate in MotoGP. Nel 2016 arrivarono i primi podi, ma solo nel 2018 il giovane ingranò, conquistando due vittorie e il secondo posto in classifica piloti.

In Moto2 Fabio ha faticato inizialmente, portando a casa risultati altalenanti. Nel team Speed Up, nel 2019 e nel 2020, Fabio ha conquistato quattro podi. Nel 2021 ha vinto la sua prima gara in sella alla Kalex del team Gresini Racing in Spagna. Il settimo posto finale è bastato al giovane per avere la chiamata per affiancare Enea in MotoGP nel team Gresini. Ora i due italiano possono sognare in grande. 

Fabio ha mostrato su Instagram il suo nuovo casco, che sfoggerà a partire dall’appuntamento in Argentina. Potete osservare nella foto in basso i suoi colori preferiti con lo stemma del Lupetto di Piero Gratton, visibile sul retro del suo casco. Per l’occasione l’allenatore della Roma, Josè Mourinho, ha fatto un bel in bocca al lupo, è il caso di dire, al centauro romano.

Amo la AS Roma da quando amo le moto, quindi praticamente da sempre. Ogni volta che ho l’occasione corro allo Stadio Olimpico per vederla dal vivo, ma ovviamente le tappe della MotoGP non mi permettono di tifarla dagli spalti. Ora invece potrò portarla orgogliosamente sempre con me!”, ha annunciato il pilota a Sky. Sul suo profilo IG, Fabio ha aggiunto. “Sto viaggiando in Argentina e con la pelle d’oca sono qui per presentarvi la mia collaborazione con la squadra di calcio dei miei sogni: la Roma. Il lupo incontra i lupi”.

DI Giannantonio - Mourinho (Instagram)
DI Giannantonio – Mourinho (Instagram)