Carlos Sainz fa sognare la Ferrari: per lui arriva anche una sorta di record

Lo aspettavano tutti il grande capolavoro di Carlos Sainz e finalmente è arrivato, con lo spagnolo che strappa una splendida Pole Position.

Era attesa ed era nell’aria e finalmente ce l’ha fatta Carlos Sainz a ottenere un favoloso e meraviglioso primo posto in qualifica che gli permetterà così di partire davanti a tutti in uno dei circuiti più importanti della stagione, quel tracciato di Silverstone che è stato in grado di scrivere la leggende e la storia e che ora è pronto a incoronare l’iberico che ha intenzione di confermarsi anche in gara.

Carlos Sainz Ferrari (Ansa Foto)
Ansa Foto

Andare in Inghilterra e non trovare un tempo disastroso, ricco di pioggia e con le previsioni che sono completamente sballate da un minuto all’altro è un po’ come guidare la Ferrari e non rendersi conto di avere in mano il volante della più importante vettura del pianeta.

Carlos Sainz è un pilota che è stato molto criticato in questa stagione, spesso anche in maniera corretta perché l’ex McLaren ha sicuramente sul groppone qualche errore di troppo, ma alla fine il ragazzo è riuscito dopo una carriera intera a ottenere la prima Pole Position di sempre.

Un traguardo storico che arriva in una qualifica davvero mortale, con le condizioni climatiche che hanno messo in enorme difficoltà anche i maestri del bagnato come Max Verstappen, Charles Leclerc e soprattutto quel Lewis Hamilton che ha messo in chiaro come la Mercedes non è più il rottame di inizio anno, ma che è pronta comunque per tornare a lottare.

Si è trattata a tutti gli effetti di una piccola gara, una vera e propria lotta contro il tempo e contro il miglioramento della pista minuto dopo minuto e alla fine a spuntarla è stato proprio Carlos Sainz con un tempo finale davvero sensazionale e unico, dunque ce l’ha fatta a ottenere il grande risultato.

Sainz strappa la Pole Position, ma in gara sarà battaglia

In Gran Bretagna lo spettacolo per quanto riguarda la F1 non manca mai, per questo motivo sarà davvero bellissimo vedere quello che accadrà, anche perché le qualifiche hanno dato delle indicazioni molto interessanti.

La Mercedes volava nelle prove libere, ma alla fine ha dovuto arrendersi all’evidenza, ovvero che quest’anno non ci possono essere miglioramenti che tengano, quando si fa sul serio la Ferrari e la Red Bull sono di un’altra categoria, dunque ancora una volta le prime due file sono a totale appannaggio loro.

Fa decisamente molto strano vedere Carlos Sainz davanti a Charles Leclerc, anche perché lo spagnolo è uno di quelli che più di tutti ha dedicato la sua carriera al cercare sempre e comunque di poter essere considerato come uno di quelli in grado di ragionare e calcolare ogni azione, ma mai come uno da giro secco.

Questo lo ha infastidito parecchio in questa stagione, soprattutto perché la sua Ferrari era finalmente competitiva per il grande obbiettivo e allora doveva far capire anche lui come possa essere considerato un pilota adatto anche per grandi palcoscenici, forse solo come secondo, ma uno che può meritare una grande macchina.

Domani partirà davanti a tutti, ma accanto a sé avrà il campione del mondo in carica Max Verstappen, uno di quelli che non dimentica mai di voler dimostrare sempre di essere il numero uno al mondo, per questo motivo ci sarà da battagliare dall’inizio fino alla fine e allora non vediamo davvero l’ora di poter vedere un’altra splendida gara in quel di Silverstone.

Impostazioni privacy