Galatasaray: colpi proibiti in campo al compagno di squadra (VIDEO)

Giresunspor-Galatasaray, è la prima giornata del massimo campionato turco. Una sfida all’apparenza scontata, con i giallorossi di Fatih Terim pronti a prendersi i primi tre punti in classifica, anche se in campo avverso.

Marcao (instagram)
Marcao (instagram)

La partita, apparentemente agevole sulla carta, si rivela più complessa che mai per i quotati ospiti, che alla fine comunque regoleranno gli avversari con due reti nella prima frazione (reti di Cicaldau e Diagne), ma soffriranno le pene dell’inferno nella ripresa anche perchè rimasti in 10 uomini per l’espulsione del brasiliano Marcao.

Galatasaray: il giorno nero di Marcao

Il calciatore sudamericano è da tempo uno dei punti di forza del Galatasaray ma il suo carattere non sempre è stato un compito facile da gestire per mister Terim. Marcos do Nascimento Teixeira, detto Marcao, 25 anni, oltre 100 presenze con i turchi, durante la prima giornata di campionato ha dato vita a una delle scene più inattese e incredibili, ma soprattutto meno edificanti che si potessero vedere nel mondo del calcio negli ultimi anni.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Fiorentina: Vlahovic ad un passo dall’Atletico Madrid

Testata, pugni e calci fanno il giro del mondo

Passeranno alla storia infatti i momenti in cui Marcao, forse dopo una parola di troppo del giovane attaccante compagno di squadra Kerem Akturkoglu, si è avvicinato e gli ha sferrato una terribile testata, a cui hanno fatto seguito calci e pugni. Tenuto a malapena a freno dai compagni, il brasiliano è stato allontanato ed espulso al 18′ del secondo tempo.