Chi è George Russell? Ecco il nuovo pilota della Mercedes

Dove è nato, quando ha iniziato a correre e come è arrivato alla Formula 1, il giovane George Russell, ormai ex Williams.

Russell (GettyImages)
George Russell (Getty Images)

Scopriamo qualcosa in più sul fortissimo ormai ex pilota della Williams, George Russell. L’inglese ha firmato per il 2022 con la Mercedes, dove andrà a fare da secondo pilota, alle spalle di Lewis Hamilton. Le pressioni sono già iniziate, con la Red Bull che prova a snobbare il classe ’98, ma la verità ce la dirà l’asfalto.

Chi è George Russell, nuovo pilota Mercedes: età, professione, Instagram e biografia

  • Nome: George Russell
  • Data di nascita: 15 febbraio 1998
  • Luogo di nascita: King’s Lynn
  • Età: 23 anni
  • Segno zodiacale: Acquario
  • Professione: Pilota automobilistico
  • Instagram: georgerussell63

George Russell, la biografia del pilota

Il ragazzo è nato nella cittadina di King’s Lynn, cittadina portuale nella contea del Norfolk al centro dell’Inghilterra, lato Est. Fidanzato con una bellissima giovane ragazza, laureata in Gestione e finanza aziendale. Non è figlio d’arte, ma gira a velocità elevate sin dall’età di 8 anni, quando iniziò nel 2006, a correre per la categoria kart. Da lì, iniziò a vincere e stupire e soprattutto, scalare posizioni nelle varie categorie.

Chi è la fidanzata di George Russell? E’ veramente uno schianto (FOTO)

George Russell: la carriera del britannico

Nel 2012 ha vinto il campionato europeo CIK-FIA nella classe KF3, continuando ancora per un anno a restare nei kart. Nel 2014, ha iniziato a correre sia in Formula Renault 2.0 Alps con la Koiranen, che in Formula 4, dove riuscendo a vincere il campionato al primo colpo, strappa un test con una vettura di GP3.

La F3 europea, conosce le abilità dell’inglese nel 2015. Da subito, fa capire di che pasta è fatto, vincendo alla sua seconda Gara, in quel di Silverstone. Il campionato, terminerà con Russell al sesto posto. L’anno dopo resta in F3, mentre nel 2017 arriva in GP3 Series dove conquista anche il titolo, addirittura con una gara d’anticipo rispetto alla fine del calendario.

Vince subito il campionato di Formula 2, dove non resta per tanto tempo, perché subito su di lui, mette gli occhi la classe regina. Sarà la Williams a concedergli l’esordio di Melbourne nel 2019. Alla prima corsa, l’inglese arriva 16º, nel campionato è 20º in classifica. L’anno dopo tra Williams e poche gare in Mercedes colleziona i suoi primi 3 punti. Nel 2021, di nuovo in Williams ne fa invece 16, arrivando 15º nella classifica finale. Nel 2022, correrà per la Mercedes.