Un altro Gratta e Vinci vincente: ecco il tabaccaio più fortunato d’Italia

Di nuovo una vittoria clamorosa con il Gratta e Vinci, pochi euro per tanti milioni, ecco come e dove, gli è cambiata la vita.

In tantissimi, comprano i Gratta e Vinci, solo per gioco. Si tenta una fortuna con nell’immaginario, il fatto che quelli di cui leggeranno sulle cronache, non saremo mai noi. C’è chi lo prende in luogo del resto del tabaccaio, chi ci si ferma prima del lavoro, più per abitudine che per altro. Ma qualcuno dovrà pur vincere.

Gratta e Vinci (AdobeStock)
Gratta e Vinci (AdobeStock)

Certo, può vincere anche chi gioca per una vita, sperando nel momento giusto che prima o poi arriva, la sorte può baciare chiunque. A volte, sono bastati pochi euro per diventare milionari, ma ci sono anche i Gratta e Vinci da 50 euro, il fatto è sempre quello: bisogna essere fortunati e prendere quello giusto, altrimenti non ci sono calcoli matematici che tengano.

A cambiargli la vita, è stato un Gratta e Vinci

Al massimo, può esserci il punto gioco più fortunato rispetto ad altri, perché ci sono state tabaccherie in cui magari in pochi anni, si sono vinte due o più volte, cifre altissime, ma anche qui, non ci sono certezze. Esempio, l’ultimo vincitore di una cifra clamorosa, sembrerebbe non essere un abitante della zona in cui ha vinto. Praticamente ha preso un tagliando di passaggio e così, si è ritrovato con una vita totalmente cambiata.

Alla tabaccheria Rosso Blu di Bologna infatti, sono stati vinti 5 milioni di euro. La zona in cui è stato vinto il premio milionario, è quella di Quarto Inferiore. Un nome che potrebbe dirvi qualcosa, perché infatti, questa è una di quelle tabaccherie davvero fortunate. Infatti, alla notizia, il proprietario, ha ricordato: “L’anno scorso a maggio 2 milioni. Pochi giorni fa 5 milioni. Non so cosa dire, succede spesso che qui si vinca coi Gratta e Vinci”. Certamente invece, non si potrà dire lo stesso di una tabaccheria del bresciano, dove non si vinceva mai. E non era un caso.

Il racconto del tabaccaio su come abbia saputo che il suo cliente aveva vinto una somma pazzesca, è stato poi abbastanza divertente. L’uomo sarebbe rientrato, dicendo di aver vinto. A quel punto, Dino Zuppiroli avrebbe risposto: “Se la vincita è fino a 500 euro, te li do io”. Ma l’uomo negava, ed anche quando gli veniva chiesto l’Iban per una somma vicina ai diecimila, continuava a far capire che la somma era diversa, fino ad andare poi dietro al bancone tremante, e chiedere al tabaccaio di controllare. I 5 milioni, erano confermati.