Hamilton è stato derubato: arriva la pesante accusa

Lewis Hamilton ha perso clamorosamente il mondiale ad Abu Dhabi. Secondo la moglie del famoso team principal è stata una farsa.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Il gran finale di Abu Dhabi ha scatenato furiose polemiche riguardo alla contesa iridata. Max Verstappen ha piegato all’ultimo giro Lewis Hamilton, un qualcosa che non si era mai visto in settant’anni di storia della F1. Il neo-campione del mondo è il primo olandese a riuscire nell’impresa, il 34esimo pilota diverso ad iscrivere ilUn proprio nome nell’albo d’oro.

A fine gara, il sette volte iridato ha dato dimostrazione di tutta la propria classe ammettendo la sconfitta, arrivata nel modo più doloroso possibile. La Mercedes, dal canto suo, non l’ha presa nello stesso modo, presentando subito due appelli. Dopo giorni di silenzio stampa, in cui anche gli account social del team non avevano pubblicato più nulla, il team di Brackley ha comunicato che non farà ulteriori ricorsi.

Dunque, Verstappen è ufficialmente campione del mondo e nulla potrà togliere le sue mani dal trofeo più ambito. Hamilton è stato un vero e proprio signore, in quanto ha chiesto personalmente al proprio team di non procedere con altre proteste. Questa sera è previsto il gran galà di fine anno della FIA, e Toto Wolff non sarà presente per ritirare l’ottava coppa consecutiva per quanto riguarda i costruttori. La scelta è della Mercedes, e neanche Lewis andrà alla cerimonia.

Come era prevedibile, un finale del genere ha scatenato grandi polemiche, e piloti ed addetti ai lavori si sono divisi sulle responsabilità e sui meriti dei due contendenti. C’è chi dice che Max abbia meritato per la guida espressa durante l’anno, ma che abbia avuto bisogno di un aiuto per poter vincere il mondiale. Altri stanno con lui e ne esaltano le prestazioni, ma quel che è certo è che una F1 così viva ed emozionante non si vedesse da tanto tempo.

F1, Mercedes rompe il silenzio: ecco il comunicato decisivo (FOTO)

Hamilton, secondo Susie Wolff è stato derubato

Alcuni esperti si sono scagliati furiosamente contro la Federazione Internazionale ed il direttore di gara Michael Masi. Secondo loro, Lewis Hamilton avrebbe subito un vero e proprio furto, che gli avrebbe tolto il titolo dopo una corsa ed un finale di stagione a dir poco perfetti.

Sul suo profilo twitter, Susie Wolff, moglie di Toto, ha espresso tutta la propria frustrazione per il risultato finale: “In questo ultimo fine settimana di corse, ho avuto l’impressione che entrambi i piloti e le squadre meritassero la vittoria di questo splendido campionato“.

Alonso, brutte notizie per lui: in vista un intervento chirurgico

Un bellissimo spettacolo è stato derubato, non doveva finire così. Lewis è stato letteralmente derubato, quello che ho visto mi ha lasciato una sensazione di malessere. Non è il fatto di aver perso a farmi male, ma l’idea che Lewis sia stato trattato in questo modo. La regola è stata applicata in un modo mai usato in precedenza, ma il problema è che facendo così si è deciso un campionato. Hamilton è comunque il migliore di tutti e lo ha dimostrato ancora una volta, ma dobbiamo fare i complimenti a Max ed alla Mercedes per l’ottavo titolo costruttori. Un grande risultato per la squadra“.