Lamborghini Huracan, arriva una notizia fantastica: segnatevi questa data

Il CEO di Lamborghini, nell’annunciare i piani futuri, ha svelato che il prossimo 12 aprile saranno tolti i veli su una nuova Huracan.

Nel 2022 Lamborghini è pronta a tornare prepotentemente sul mercato con nuovi modelli ancor più sorprendenti. Lo ha annunciato in un incontro con la stampa italiana qualche settimana fa Stephan Winkelmann, presidente di Automobili Lamborghini. In particolare è già pronta al lancio di tre nuove versioni ‘finali’ della gamma con motori solo ICE, di cui due varianti della Huracan (una ad aprile e una a fine anno) e soprattutto un restyling della Urus, uno dei modelli di punta della casa italiana.

Il logo Lamborghini (foto ufficiale)
Il logo Lamborghini (foto ufficiale)

La Lamborghini è ormai da tempo volta ad un piano di completo rinnovamento e ha tracciato già una precisa roadmap per la transizione verso l’elettrico. Un salto che per molte case che costruiscono supercar rappresenta quasi un pericolo, ma non per la casa italiana, la cui gestione finanziaria record del 2021 permette di guardare al futuro con grande ottimismo.

Lamborghini, ecco la nuova versione della Huracan

Sarà il 12 aprile la data in cui sarà svelata al mondo la nuova Lamborghini Huracan. Non sarà nuova nel vero senso del termine però, ma una edizione speciale della Huracan EVO. Anche se non è ancora chiaro il nome. Un teaser pubblicato nelle scorse ore conferma solo che il nuovo modello utilizzerà un motore V10, quasi certamente l’unità V10 aspirato da 5,2 litri che ha alimentato tutte le versioni della Huracan dall’introduzione della supercar nel 2014.

Parrebbe comunque che il modello sia una nuova variante ad alte prestazioni della Huracan, che dovrebbe uscire di produzione il prossimo anno. E le due versioni che saranno sul mercato sono previste come parte del piano dell’azienda che concluderà l’era dei motori a combustione. Si presume che uno di questi modelli sia una versione ispirata al fuoristrada della Huracan chiamata Sterrato, lo stesso nome utilizzato per una versione prototipo unica di questo modello svelata da Lamborghini nel 2019 e che, secondo il CEO Winkelmann sarà “qualcosa di speciale nel settore delle auto super sportive”.

Ma per quanto riguarda che quello che sarà svelato settimana prossima dovrebbe essere una versione leggermente più adatta ai grandi tour della Huracan più “selvaggia” di sempre: la Huracan STO. Sarà una vettura più intuitiva da guidare e potenzialmente più adatta all’uso quotidiano. E come mostrano in rete alcune immagini rubate durante gli ultimi test, ha diverse novità. A partire dall’anteriore, con una vettura meno bassa e un posteriore che invece manterrà il suo diffusore allargato.

L’alettone sul retro invece potrebbe essere rivisto rispetto a quello della STO, con un profilo più piccolo. Dentro non manca la tecnologia e l’eleganza, come sempre unita alla sportività che caratterizza il marchio. ma per scoprire quale versione sarà veramente, c’è solo da aspettare ancora qualche giorno.