Marquez ad Austin rende omaggio ad un fenomeno: ecco chi è

Marquez ha dominato il GP delle Americhe e nel giro d’onore ha avuto un bel gesto per un idolo del passato. Ecco di chi stiamo parlando. 
Marquez (Twitter)
Marquez (Twitter)

Il Gran Premio delle Americhe è stato stravinto da Marc Marquez, che ha bordo della sua Honda ufficiale ha ottenuto il secondo successo stagionale dopo quello del Sachsenring. Per il fenomeno spagnolo si è trattato della settima affermazione su otto gare disputate nel tracciato texano, un vero e proprio dominio che neanche il grave infortunio al braccio è riuscito a scalfire.

Il week-end dello spagnolo è stato perfetto, anche se al sabato gli era sfuggita la pole, andata al nostro Pecco Bagnaia, che in gara non è mai stato in grado di impensierire nè lui nè Fabio Quartararo, ormai lanciato verso il titolo mondiale. Il francese, nel Gran Premio dell’Emilia Romagna previsto per il 24 ottobre, potrà chiudere già i conti con due gare di anticipo.

Marquez: ecco la dedica commovente all’ex campione del mondo

Dopo aver tagliato il traguardo assicurandosi la vittoria, Marquez si è fatto consegnare una bandiera americana con su stampato il numero 69, un chiaro omaggio al grande Nicky Hayden, il campione del mondo della MotoGp nella stagione 2006. “Kentuky Kid”, così era soprannominato Hayden, era riuscito proprio in quell’anno ad interrompere il dominio di Valentino Rossi, portando la Honda al mondiale dopo ben un lustro dominato dal fenomeno di Tavullia.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Austin ordine d’arrivo: Marquez immenso, Quartararo se la ride

Il destino è stato poi piuttosto beffardo con Nicky, che il 17 maggio 2017 rimase coinvolto in un incidente stradale sulla strada Riccione-Tavoleto. La sua bicicletta venne investita da un’auto, forse a causa di un errore dell’ex iridato che non si fermò ad uno stop. La morte sopraggiunse appena cinque giorni dopo, il 5 maggio. Una fine ingiusta per un campione che è rimasto per sempre nel cuore dei tifosi. Il gesto di Marquez ne è una testimonianza evidente.