Quanto guadagna un ingegnere della Ferrari? La cifra vi sorprenderà

Vorresti diventare un ingegnere in Formula 1 ed arrivare a lavorare per la Ferrari? Ecco quanto potresti guadagnare così.

Ingegneri Ferrari (GettyImages)
Ingegneri Ferrari (GettyImages)

Chiunque da piccolo sogni di poter lavorare un giorno nel mondo del suo sport preferito, ovviamente strizza l’occhio alle squadre più vincenti. Nel caso della Formula 1, se vuoi diventare ingegnere ed arrivare ai livelli delle scuderie conosciute in tutto il mondo, facile che ti capiti di sognare la Ferrari.

Dopo qualche anno di cocenti delusioni tra l’altro, pare proprio venuto il momento della Rossa, di giocarsi il Mondiale in prima linea con la Mercedes, anche se la Red Bull non resterebbe lì a guardare. Ma al di là dei risultati, quanto sarebbe bello far parte dei team più visti al mondo, conoscere di persona i piloti, anzi lavorarci? Scopriamo quanto si guadagna ad essere un ingegnere Ferrari.

Ingegnere alla Ferrari, quanto porti a casa?

Sono sempre tantissime le curiosità legate al mondo dei motori. Ad esempio, non tutti sanno come mai la Ferrari ha proprio il cavallino come suo simbolo. E pure sapere chi siano quegli uomini dietro i caschi, che lavorano nei box o con le cuffie in testa, desta tanta curiosità. Chi sono gli ingegneri Ferrari, quanto guadagnano?

Un ingegnere che lavora a Maranello presso la Ferrari, stando a varie ricerche sul web, guadagnerebbe all’incirca 65.000 euro lordi all’anno, basati su 13 mensilità. Non sembrerebbe male, ma ricordiamo che questo è lo stipendio di chi poi riesce ad arrivare ai box della Scuderia Ferrari, e quindi a lavorare nel ramo sportivo, che si affaccia al Circus della Formula 1, non di tutti gli ingegneri che semplicemente lavorano presso la fabbrica per la costruzione di auto da strada.

Cosa c’entra Jean Todt con la Marvel? Il motivo è incredibile (FOTO)

Difficilmente si leggono in giro dati su quelli che sono gli stipendi privati dei lavoratori delle scuderie di F1, ma quello che supera i 60mila euro è molto comune. Qualcosa è venuto fuori anche su quanto riesca a portare a casa a fine anno, Mattia Binotto, che però non ha più un contratto da ingegnere, essendo oggi direttore sportivo della Scuderia Ferrari. Per il dirigente nato a Losanna, si parla di una cifra che va dal milione ai cinque milioni l’anno.