Ronaldo-Mbappè-Icardi: il triangolo che può sconvolgere il mercato

Il futuro del trio di super campioni Ronaldo-Mbappè-Icardi tiene banco. Il loro possibile coinvolgimento in sontuose operazioni di trasferimento, strettamente legate l’una all’altra, potrebbe condizionare l’andamento della campagna acquisti del Vecchio Continente.

Icardi-Ronaldo-Mbpappè (instagram)
Icardi-Ronaldo-Mbpappè (instagram)

Ronaldo-Mbappè-Icardi: il magico trio infiamma i sogni dei tifosi di tutta Europa

I sogni di calciomercato dei tifosi dei grandi club sono indiscutibilmente legati al futuro degli attaccanti “da copertina”. Dei bomber e in alcune circostanze dei trequartisti dai piedi buoni. Di quegli uomini in grado di infiammare le platee con le loro giocate e condizionare il cammino di una squadra, nel bene e nel male, verso il raggiungimento di altisonanti obiettivi. Possibili operazioni incrociate: un filo sottile ma solidissimo le lega l’una all’altra.

Operazioni legate l’una all’altra

Se va in porto una di esse, per quanto complicata e all’apparenza impensabile, condizionerà inevitabilmente anche le altre. Come in un mosaico perfetto, dove l’azione per riempire una casella vuota in uno spazio aperto, consente il movimento non solo di quella pedina ma anche di altre. Che spostandosi a loro volta liberano ancora altri spazi, che a loro volta andranno riempiti con nuove posizioni e nuove pedine perfettamente combacianti, fino a chiudere il cerchio. E’ il possibile nuovo scenario del calcio europeo, che disegna nuovi mosaici all’apparenza impensabili.

Ronaldo-Parigi, Mbappè-Madrid, Icardi-Torino

Così Cristiano Ronaldo non tornerebbe mai al Real Madrid, come lui stesso ha affermato. Perchè quel ciclo di vita, straordinario e bellissimo, coronato da vittorie e trofei su trofei, si è inesorabilmente chiuso. Il lusitano potrebbe però finire o al Paris Saint Germain o al Manchester City. La prima ipotesi, in caso di addio alla Juventus, è la più concreta. Non perchè gli inglesi non hanno i fondi per potersi permettere Cr7, ma perchè l’asso portoghese a 38 anni si sentirebbe stimolato solo dal campionato francese. Torneo in cui non ha mai giocato, e dal fatto di poter affiancare un certo Lionel Messi. Costruendo finalmente la coppia dei sogni, dopo essere stati rivali per una vita. L’arrivo di Cristiano Ronaldo al Paris Saint Germain, aprirebbe inevitabilmente la strada alla cessione di Mbappè al Real Madrid. Ancelotti stravede per il francese ed è pronto ad affiancarlo al connazionale Benzema. Riproponendo la coppia d’attacco della nazionale transalpina.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Fiorentina: Vlahovic ad un passo dall’Atletico Madrid

E la Juventus? I bianconeri punterebbero tutto su Dybala, Morata e sull’asso brasiliano appena arrivato Kaio Jorge. Alla Vecchia Signora non resterebbe che puntare tutto su Mauro Icardi, pronto a indossare la maglia bianconera e a fare di nuovo faville in Italia. In tutto questo scenario abbiamo escluso il Manchester City poichè gli uomini di Guardiola puntano tutto su Kane. Il bomber della nazionale e del Tottenham vuole cambiare aria. Stiamo solo sognando? Chissà, fino al 31 agosto è tutto possibile.