Quanto tempo ci vuole per riscuotere una vincita al Gratta e Vinci?

Riscuotere una vincita ai Gratta e Vinci può essere un percorso lungo e tortuoso. Ma quali possono essere i tempi?

I Gratta e Vinci sono senza alcun dubbio uno dei giochi più amati e più giocati nel nostro Paese. Sarà molto probabilmente per la loro semplicità e per la loro immediatezza, che li rende davvero accessibili a tutti. Infatti è sufficiente grattare il tagliando per scoprire se è arrivata una vincita in denaro o meno. Tra l’altro, tenendo il passo con la digitalizzazione e la virtualità che ormai la fa letteralmente da padrone, esistono anche i Gratta e Vinci Online. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le possibilità.

vincita gratta e vinci
(Fonte Foto: PIxabay)

Mentre recentemente ha fatto chiacchierare e non poco una vittoria da ben 2 milioni di euro, in molti si chiedono cosa occorre fare per riscuotere una vincita e quanto tempo occorre attendere e aspettare. La curiosità, mai come in questo caso, non può non essere tantissima e non resta dunque che entrare nello specifico e nel dettaglio. La questione ha in realtà molteplici sfaccettature e molti aspetti da analizzare nel concreto.

Vincita Gratta e Vinci, ecco quanto bisogna attendere per riscuotere

Va detto che molto, per non dire tutto, dipende da quanto si è vinto. Non a caso le vincite sono divise in tre fasce: fascia bassa (fino a 500 euro), fascia media (da 500 a 10mila euro) e fascia alta (da 10mila euro in su). Insomma, il percorso di riscossione è inevitabilmente legato a tutto ciò in modo indissolubile. Ma dunque che cosa bisogna fare e quanto tempo passa? La strada non è poi così tanto difficile e tortuosa come si può pensare e immaginare. Innanzitutto, in caso di un importo basso, sarà sufficiente esibire il biglietto vincente presso una qualsiasi ricevitoria e il gioco è fatto. Ma è negli altri due casi che i tempi si allungano.

Nella fascia media occorre scegliere tra bonifico o assegno bancario. Nella fascia alta bisogna invece recarsi o all’Ufficio Premi di viale del Campo Boario 56/D a Roma o in una filiale di Intesa San Paolo. Ma quali sono i tempi di riscossione? Tutto si lega al riunirsi della Commissione ADM, la quale deve deliberare e autorizzare il pagamento, dopo aver fatto alcune verifiche e determinati controlli sulla validità della vincita. A quel punto l’importo verrà generalmente caricato sul conto gioco entro 4-7 giorni lavorativi. Insomma, alla fine la questione si risolve in maniera abbastanza celere anche nel caso di una vittoria un po’ più cospicua e importante.