Vaccino, due morti sospette dopo la prima dose, indagini in corso

Mistero ad Arona, due morti sospette nel giro di pochi giorni. I due uomini avevano ricevuto la dose di vaccino lo stesso giorno nello stesso posto. Sono partite le indagini per vedere la causa dei decessi.

Vaccino

Dopo sole due settimane da quando era stato vaccinato con la prima dose di Pfizer, M.M. si è spento lunedì 14 giugno, intorno alle sei del mattino. Il cinquantenne aveva ricevuto il siero il 30 maggio, lo stesso giorno in cui è morto A.P. di 52 anni.

I due erano stati vaccinati lo stesso giorno e sono morti a pochi giorni di distanza. P. si era sentito male poco dopo che aveva ricevuto la sua dose di vaccino. Era appena tornato a casa quando ha avuto un malore improvviso e si è accasciato in bagno.

La madre del cinquantaduenne ha lanciato subito l’allarme e ha chiamato il 118, ma i tentativi dei soccorsi sono stati vani perché il cuore di P. ha smesso di battere poco dopo. Tuttavia, nonostante le cause sono ancora da dimostrare, la sorella dell’uomo aveva dichiarato di avere grande fiducia nelle vaccinazioni e aveva invitato tutta la popolazione a vaccinarsi, in quanto l’unico strumento utile per uscire dalla pandemia.

Vaccino Pfizer, secondo decesso

Dopo due settimane, anche il cuore di M. ha cessato di battere. Come P. anche lui aveva ricevuto il vaccino domenica 30 maggio. Il cinquantenne, lascia la moglie e tre figlie di nove, sette e cinque anni.

Per fare luce sul decesso, sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Lesa che hanno sequestrato tutti i documenti che potrebbero servire nelle indagini. E quindi capire se tra le cause della morte c’è una responsabilità del siero introdotto con il vaccino. Nel frattempo, la Asl di Novara si è messa a disposizione delle autorità e si è mostrata subito partecipativa.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino fatto da poco, attacco improvviso di febbre: la drammatica fine

Probabilmente, nelle prossime ore, verrà disposta dalla Procura di Verbania un’autopsia sul corpo di M. Anche perché, per il momento, non ci sono elementi che dimostrano che il decesso sia stato causato dal vaccino Pfizer.