Come funziona il QR code del SuperEnalotto? Ecco i passaggi da svolgere

Il SuperEnalotto è uno dei grandi sogni della maggior parte degli italiani, per questo motivo tutti vogliono sapere come poter riscuotere.

Il gioco d’azzardo è sempre stato considerato uno dei grandi pallini della maggior parte delle persone al mondo, considerando infatti come la fortuna vuole essere sempre sfidata e ciò che riesce a dare i maggiori successi è sicuramente il SuperEnalotto, ma in molti si sono sempre chiesti come si possa riuscire a ritirare una somma così importante.

Superenalotto (AdobeStock)
Superenalotto (AdobeStock)

Da qualche anno a questa parte abbiamo potuto notare sempre di più come le schedine e i Gratta e Vinci sono diventati sempre di più parte importante della quotidianità delle persone, in particolar modo con il SuperEnalotto che viene sempre considerato come quello più unico e più accattivante.

La crescita è stata davvero esponenziale negli ultimi anni, tanto è vero che questo particolare strumento è riuscito a avvicinare sempre di più anche diverse persone fuori dall’Italia, perché nel momento con le maggiori vincite sono state addirittura tantissime le figure che sono arrivate nel Belpaese per poter giocare.

Non vi è dubbio alcuno però che per poter ritirare delle cifre così importanti non si può assolutamente pensare di chiedere alla tabaccheria o al bar di riferimento di poter elargire una somma così importante, ma allo stesso tempo bisogna comunque in qualche modo cercare di convalidare la giocata.

Al giorno d’oggi Internet è diventato sempre di più uno strumento estremamente importante, ma allo stesso tempo non di semplicissimo utilizzo, per questo motivo per riuscire a capire se la propria giocata del SuperEnalotto è stata vincente bisognerà sfruttare questi passaggi.

Prima di tutti bisogna entrare all’interno della propria applicazione e subito dopo l’obiettivo sarà quello di accendere la propria telecamera in modo tale da poterli inquadrare il QR code per poter fare sbloccare così il riconoscimento visivo all’applicazione.

Ecco allora che da quel momento in poi immediatamente scatterà subito la conferma da parte dell’applicazione se la vincita è avvenuta oppure si è trattato di una sfortunata combinazione e dunque bisognerà ritentare ancora una volta la fortuna in futuro.

Il SuperEnalotto piace a tutti, ma quando è nato?

Al giorno d’oggi il SuperEnalotto è riuscito a diventare davvero parte integrante della quotidianità italiana, ma la sua nascita non è del tutto antica, anche se ormai sta per compiere i 25 anni di nascita.

L’ideatore infatti è stato Rodolfo Molo, uno di quelli che ha portato avanti nel miglior modo possibile la Sisal, che è stato l’inventore del Totocalcio e che l’1 dicembre del 1997 ha deciso di sostituirle l’Enalotto con la nascita del SuperEnalotto.

Inizialmente inoltre il SuperEnalotto era solamente la somma dei primi numeri dell’estrazione del Lotto delle ruote di Bari, a Firenze, Milano, Roma, Napoli e in fine Palermo, ma dal 2009 in poi la situazione è completamente cambiata e dunque c’è stato un suo personalissima estrazione.

Il SuperEnalotto infatti è conosciuto soprattutto per le vincite a dir poco incredibili, con una delle più alte di sempre che è stata raggiunta il 2 dicembre del 2008 con la possibilità di arrivare addirittura a 47 milioni di euro, senza poi dimenticare come già nel 1998 si arrivò alla maxi cifra di 16 miliardi di lire.

Intanto il 30 luglio è uscito una nuova combinazione e dunque adesso lo andremo ad annunciare in modo tale da poter dare la possibilità a tutti coloro che hanno giocato in tale data di poter scoprire se hanno vinto e i numeri vincenti sono: 07, 25, 28, 62, 80, 87, per poi annunciare come numero Jolly il 54 e infine il 499l come Superstar.