Attimi di panico per Alex Marquez: bruttissima caduta in MotoGP (VIDEO)

Brutta caduta in MotoGP per Alex Marquez. Attimi di panico per il campione spagnolo a Misano sulla pista bagnata.

Alex Marquez (Twitter)
Alex Marquez (Twitter)

Come era previsto, la giornata odierna sul tracciato di Misano è caratterizzata dalla pioggia. In mattinata i piloti della MotoGP sono scesi in pista per il primo turno di prove libere e la pista è risultata piuttosto bagnata. Nel corso della notte sono scese sulla Romagna delle pesanti precipitazioni che hanno messo a dura prova la tenuta dei piloti.

La miglior prestazione l’ha fatta segnare la Ducati Pramac di Johann Zarco, che ha girato in 1’42”374. Il crono del francese è stato abbastanza impressionante ed ha confermato il suo feeling con condizioni difficili, visto che ha rifilato quasi un secondo e mezzo alla Honda di Marc Marquez. Il terzo e quarto posto sono occupati da altre due moto prodotte a Borgo Panigale, con quella ufficiale di Jack Miller davanti al compagno di squadra del leader, vale a dire Jorge Martin.

Va detto che il gap prodotto da Zarco è probabilmente frutto di un maggior quantitativo di rischi preso dal #5, altrimenti è difficile spiegare una differenza simile. Sono mancati all’appello i due sfidanti per il titolo, con la Yamaha di Fabio Quartararo che è solo diciottesima ad oltre tre secondi dalla vetta. Francesco Bagnaia è invece sesto. Il torinese si è reso protagonista di una scivolata in Curva 8 senza conseguenze.

MotoGP, brutta caduta di Alex Marquez

Il primo turno di libere della MotoGP non è stato troppo felice per Alex Marquez, fratello del ben più quotato Marc. Lo spagnolo ha chiuso in quattordicesima piazza con la sua Honda, ma è caduto in maniera piuttosto brusca in curva 2 dovendo abbandonare la sessione. La pioggia e l’umido presenti in pista hanno tirato un brutto scherzo al giovane, che non ha però riportato grossi problemi.

Non è andata malissimo a Valentino Rossi, che sfruttando l’asfalto bagnato ha portato la sua Yamaha Petronas in dodicesima posizione. Il “Dottore” ha girato in 1’44”751, fermandosi a quasi due secondi e mezzo dal leader Zarco. Le tribune stanno già iniziando a riempirsi di tifosi, in questo che, ricordiamo, è l’ultimo week-end italiano per il nove volte campione del mondo.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi, il papà svela il suo segreto: è incredibile

Non troppo positivo il turno per Andrea Dovizioso, rientrato in MotoGP proprio su questa pista un mese fa come compagno di squadra di Valentino. Il forlivese è ventunesimo, in continua lotta con il suo mezzo che faceva fatica a stare in strada. Alle ore 13:15 la seconda sessione di libere.