Quanto costerà il ritorno di Allegri alla Juventus? Lo stipendio del tecnico

La Juventus ha scelto di ripartire dallo stesso allenatore del 2018-19, Massimiliano Allegri: qual è oggi la cifra del suo stipendio?

Massimiliano Allegri (Fonte foto: Getty Images)

Più di trenta milioni all’anno per lo stipendio di un solo calciatore (Cristiano Ronaldo), e tre allenatori cambiati in tre anni. Dalla buonuscita a Sarri a quella che spetterà a Pirlo, quanto sta spendendo la Juventus di stagione in stagione? Intanto dopo gli appena citati esperimenti, la società bianconera ha scelto l’usato sicuro: torna Max Allegri.

Il tecnico livornese però, non si accontenterà di certo di “bruscolini”, dopo aver rifiutato per almeno due anni, diverse opportunità che avrebbero potuto portarlo su prestigiose panchine, anche all’estero. Ma chi è Massimiliano Allegri? Ricordate tutti il suo passato? Forse i più giovani, no.

LEGGI ANCHE>>> La storia incredibile di Tobey Maguire: da Spider-Man al poker

Allegri è stato un buon centrocampista che ha diviso la sua carriera tra le serie minori e la A. Arrivato dalla gavetta tra C1 e C2, arriva nel 1992 in A col Pescara, dove si mette in mostra. Di lì, nella massima serie ci giocherà con le maglie di Cagliari, Perugia e Napoli. Termina la sua carriera nel 2003 all’Aglianese, dove inizierà poi la carriera da tecnico.

Come allenatore, Max ha avuto più fortuna, vincendo 5 scudetti alla Juventus ed uno al Milan, più 4 Coppa Italia ed 3 Supercoppa Italiana. Come specificato, è stato poi in attesa dell’offerta giusta, quindi fermo, per due stagioni.

E quanto potrebbe costare il suo ritorno al club bianconero è presto detto. Nella sua ultima stagione in attività, il tecnico pluricampione d’Italia, guadagnava 7,5 milioni l’anno, finendo per figurare tra i più pagati della Serie A. Questo vuol dire che se le sue pretese fossero rimaste tali, ogni anno alla società bianconera, ci sarebbero da mettere a bilancio, 15,67 milioni lordi all’anno. Ci sono però voci, che vedrebbero Allegri aver chiesto di più, per tornare ad allenare in un ambiente a lui congeniale. Sembra infatti, che dalla prossima stagione, l’ex centrocampista chiederà ben 9 milioni di euro netti a stagione.