Alonso in Aston Martin, stipendio da capogiro: incredibili le cifre

A sorpresa, Alonso lascia l’Alpine e si trasferisce all’Aston Martin nel 2023: pronto un ricco contratto per il pilota spagnolo.

In pochi giorni sono arrivate due notizie molto importanti dal paddock della F1. Innanzitutto c’è stato Sebastian Vettel che alla vigilia del Gran Premio d’Ungheria ha annunciato il suo ritiro a fine campionato. E all’indomani della gara c’è stata l’ufficialità del passaggio di Fernando Alonso in Aston Martin per sostituirlo dal 2023.

Fernando Alonso (Ansa Foto)
Fernando Alonso (Ansa Foto)

Si tratta di due news che hanno sorpreso un po’. Infatti, Vettel sembrava aperto a discutere il suo rinnovo con il team di Silverstone e, invece, ha poi preferito lasciare la Formula 1 al termine dell’anno. E per quanto riguarda Alonso, pareva probabile il prolungamento contrattuale con Alpine.

Le parti avevano concordato di discutere del rinnovo durante la pausa estiva, dunque dopo il GP all’Hungaroring, ma lo spagnolo ha sorpreso tutti firmando per Aston Martin. Evidentemente i contatti preliminari con la scuderia di Enstone non sono stati proficui nelle scorse settimane e ciò ha spinto il pilota a cambiare.

L’Alpine dovrebbe sostituirlo con Oscar Piastri, giovane talento dell’academy e campione in carica della F1. Gli viene riconosciuto un grande potenziale e poter guidare per una squadra di buon livello come quella anglo-francese rappresenterebbe una grande occasione per il suo debutto nel Mondiale.

F1, quanto guadagnerà Alonso in Aston Martin?

Alonso approdando in Aston Martin fa un’altra scommessa nella sua carriera, dopo quelle fatte tornando prima in McLaren e poi in Renault/Alpine. Già nel 2020 aveva avuto contatti con la scuderia di Silverstone, ma allora l’accordo non andò in portò. Adesso la situazione è cambiata e Lawrence Stroll è riuscito ad assicurarsi il due volte campione del mondo di Formula 1 e sogna di portarlo a conquistare risultati importanti in futuro.

Il contratto è pluriennale, come richiesto dal 41enne asturiano, che nonostante l’età avanzata si sente perfettamente in grado di continuare a correre ad ottimi livelli per almeno un paio di stagioni. Prestazioni e risultati dicono che merita di essere sulla griglia, non è affatto “bollito”.

Aston Martin crede ciecamente in Alonso e, stando alle indiscrezioni, gli ha fatto firmare un ricco contratto. Stanno circolando diverse cifre e, probabilmente, bisognerà attendere ancora un po’ per conoscere esattamente o quasi quale sarà lo stipendio che percepirà nel nuovo team.

In Svizzera l’autorevole quotidiano Blick scrive che Fernando guadagnerà circa 15 milioni di dollari all’anno (14,6 milioni di euro). In Spagna ad AS risulta che l’ingaggio dovrebbe essere, invece, sui 20 milioni di euro. In Inghilterra il Daily Star scrive 20 milioni di sterline (23,9 milioni di euro) e The Sun alza il tiro riportando addirittura 25 milioni di sterline (29,9 milioni di euro).

Ovviamente bisogna considerare che nei contratti sono spesso previste parti fisse e altre variabili (bonus/premi). In ogni caso, sembra che il driver di Oviedo andrà a guadagnare uno stipendio di assoluto rispetto. Economicamente non ci perderà nel passaggio da Alpine ad Aston Martin. Vedremo tecnicamente: per quelli che sono i valori oggi viene da pensare di sì, però bisogna attendere il 2023.