E’ bastato un attimo, poi dal suo conto sono spariti 1000 euro

Una vicenda che ha lasciato tutti a bocca aperta. In pochi minuti l’uomo subisce un gravissimo danno economico.

Carabinieri
Carabinieri (Adobe)

Un uomo di 43 anni protagonista di una vicenda alquanto incresciosa che si è conclusa con una denuncia a suo carico per indebito utilizzo di una tessera bancomat. Il tutto dovuto ad una fortuita coincidenza, sfruttata dal 43enne a suo favore. La vicenda ha avuto luogo presso il supermercato Crai Extra di Capoterra, in Sardegna. Li, l’operaio ha rinvenuto un portafogli con all’interno una tessera bancomat e addirittura il numero del pin associato alla carta.

Il portafogli apparteneva ad un libero professionista 31enne di Carbonia. Il 43enne operaio una volta ritrovato il portafogli in questione non ci ha pensato due volte prima di utilizzarne il contenuto a suo piacimento. Non ha provveduto a denunciare il ritrovamento ad una delle casse del supermercato in questione, e nemmeno si è preoccupato di denunciare in altro modo quanto accaduto. Il suo primo pensiero è stato in realtà un altro, forse il più sconsiderato.

LEGGI ANCHE >>> Il negozio dei record, con stanotte sono 12 i tentativi di furto

L’uomo ha subito raggiunto il primo sportello bancomat disponibile

Nemmeno un attimo di esitazione è riuscito a trattenere l’operaio 43enne, che dopo aver trovato il portafogli con all’interno tessera bancomat e pin di un 31enne di Carbonia si è subito recato al primo sportello bancomat disponibile per prelevare la somma di 1000 euro. Un vero e proprio furto insomma. I Carabinieri della locale stazione però, grazie all’ausilio delle telecamere di sorveglianza del supermercato ed al contributo di alcune persone che hanno notato l’insolito atteggiamento del ladro, sono riusciti a fermare l’uomo.

In ogni caso è bene sapere che nel momento in cui si realizza di aver perso il proprio bancomat bisogna subito provvedere al blocco di esso attraverso il numero fornito dall’istituto di credito di riferimento. Nel caso in cui non si disponesse di tale numero è possibile chiamare l’800 822 056 messo a disposizione dalla SIA, Società Interbancaria per l’Automazione.

LEGGI ANCHE >>> L’incubo di un 96enne, perde 9100 euro: tradito da chi non ti aspetteresti mai

Il provetto ladro è stato subito fermato dopo aver compiuto il suo sconsiderato gesto. In ogni caso bisogna sempre essere cauti e gestire al meglio la situazione in caso di smarrimento della propria tessera bancomat.