F1, Verstappen: quando i figli fanno meglio dei papà

Max Verstappen è in piena lotta per conquistare il suo primo titolo in F1. Il figlio d’arte ha già battuto, nettamente, suo padre.

Max Verstappen (Getty Images)
Max Verstappen (Getty Images)

Non è facile essere figli di grandi professionisti e campioni dello sport; tuttavia, è più semplice confrontarsi con dei genitori che non sono stati degli interpreti straordinari. È il caso della famiglia Verstappen, con Max che è tra i più grandi piloti della categoria regina del motorsport a soli ventiquattro anni.

Il ragazzo prodigio della Red Bull Racing è in lotta nel 2021 con il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton. Jos Verstappen ha corso in F1 dal 1994 al 2003 su monoposto molto diverse rispetto a quelle attuali. I migliori risultati in carriera li ha ottenuti al primo anno con la Benetton con due terzi posti e una decima posizione finale in graduatoria. Il compagno di squadra, Michael Schumacher, quell’anno vinse il suo primo mondiale, dominando la scena.

La carriera del padre di Max si è sviluppata, negli anni successivi, in team di medio-basso livello, non riuscendo più a salire sul podio. Nel 2000 in Arrows Jos giunse quarto a Monza, compiendo un mezzo miracolo sulla non irresistibile monoposto A21.

I numeri di Max Verstappen

La carriera di Max Verstappen è legata a filo doppio alla famiglia Red Bull. Cresciuto nell’Academy del team austriaco, l’olandese debuttò in Toro Rosso minorenne nel 2015, riuscendo ad andare a punti in numerosi GP. Iniziò la stagione successiva ancora in Toro Rosso e nel giro di cinque gare fu promosso in Red Bull al posto di Daniil Kvjat. Al suo primo GP con il team austriaco Max è diventato il più giovane pilota ad aver vinto una gara del campionato del mondo di F1 a soli 18 anni, 7 mesi e 15 giorni, distruggendo il primato di Sebastian Vettel.

Il salto di qualità in una squadra più competitiva rese il giovane più sicuro di sé e a suo agio nelle posizioni al vertice. Max Verstappen non ha mai sofferto la pressione e il confronto con compagni di squadra tosti come Daniel Ricciardo, lo hanno reso più forte.

A soli 18 anni Max Verstappen era già riuscito a fare ciò che in una intera carriera non era mai stato raggiunto dal padre. Jos Verstappen ha corso 107 GP, ottenendo complessivamente in F1 soli 17 punti. Max Verstappen ha già gareggiato 136 volte, vincendo 18 gare (1449,5 punti ottenuti) e salendo sul podio cinquantacinque volte. Il palmares del giovane prodigio olandese si arricchisce anche di 12 pole position e 14 giri veloci.

LEGGI ANCHE >>> Che squadra tifa Michael Schumacher? Rimarrete sorpresi

Il toro della Red Bull Racing è in testa alla classifica piloti, avendo acquisito un vantaggio di dodici punti su Lewis Hamilton. Al termine della stagione 2021 mancano ancora cinque gare. La pressione aumenterà nei prossimi appuntamenti e l’esperienza del pilota della Mercedes potrebbe emergere ed essere decisiva. Max Verstappen farà di tutto per riuscire nell’impresa di laurearsi campione nel mondo, sogno infranto di suo papà Jos.