Ayrton Senna, la notizia che scalda il cuore dei tifosi: è una vera chicca

In arrivato un cimelio speciale per ricordare Ayrton Senna. Il pilota brasiliano, prematuramente scomparso, avrà un super dedica. 

I cimeli hanno un costo, ed ovviamente la valutazione la fa l’oggetto stesso. Non il suo valore effettivo, ma diciamo così, il perché quello sia diventato proprio un pezzo da collezione. Immaginate una figurina di Ayrton Senna, risalente agli anni Ottanta. Quanto costerà?

Ayrton Senna F1 (Ansa Foto)
Ayrton Senna F1 (Ansa Foto)

Ad Imola, meno di un mese fa, il grandissimo pilota brasiliano è stato ricordato con un gesto che ha fatto il giro del mondo. Questo, per ricordare l’indiscusso fenomeno alla guida che ha vinto i Mondiali del 1988, 1990 e 1991, ed anche perché purtroppo, a Bologna, il brasiliano vi perse la vita a soli 34 anni. Probabilmente, avrebbe corso per pochi anni ancora, ma intanto chissà che non sia anche questo, a fare il prezzo di una figurina, visto che dal campionato del ’94 in poi, non se ne sono potute produrre più.

Ayrton Senna: la leggenda non morirà mai

Da tenere anche in considerazione che per un collezionista che può permettersi una spesa incredibile, praticamente alcuni oggetti, letteralmente non hanno prezzo. Pochi giorni fa a Stoccarda, sarebbe stata battuta all’asta la macchina più costosa di sempre, una Mercedes 300 SRL degli anni Cinquanta. Ed anche la maglia con cui Diego Armando Maradona ha segnato il gol più bello mai fatto ai Mondiali, è costata diversi milioni a chi se l’è voluta assicurare. Non ci sarà da sorprendersi quindi, per quanto segue.

Ebbene, una figurina intatta e autentica del 1984 di Ayrton Senna, è costata al compratore, 2.400 euro. Quella lì non è una semplice immagine attaccata ad un fogliettino numerato, è indissolubilmente, storia. La figurina è uscita da un’edicola quasi quaranta anni fa, prodotta dalla Panini, modello carte da gioco Scratch n’ Play. Ed in questo caso, sì, un cartoncino può costare più di duemila euro.

All’interno dell’asta per figurine rare e rarissime, la Bolaffi quindi ha messo anche questo pezzo più che da collezione, d’epoca. La figurina in questione, vede Senna vestire la tuta rossa del team di cui faceva parte per quella stagione, la Toleman. Il brasiliano ha la sua solita capigliatura un po’ scompigliata e, come raramente, è sorridente. La bandiera della nazione di nascita sulla destra e l’inconfondibile font nero su rettangolo azzurro, per il nome del pilota e quello della scuderia. Viene sicuramente ora, la curiosità sulla destinazione del prezioso oggetto. Chissà se il collezionista, lo metterà in bella mostra in un quadretto, o se la terrà stretta in un cassettino in cui nessuno cercherebbe.

Figurina Ayrton Senna (Web)
Figurina Ayrton Senna (Web)