Bicknell, Liebert, Selbst: le tre giocatrici migliori di sempre al tavolo verde

Il poker è sempre stato visto come un gioco “da uomini”, ma negli ultimi anni anche la quota rosa di temibili giocatrici a tornei e tavoli cash game ha iniziato a farsi sentire, a suon di milioni incassati.

Giocatrici poker donne

La percentuale di giocatrici donne nel poker è da sempre stata risibile per varie motivazioni. Da una parte c’è sicuramente una motivazione culturale, fino a pochi decenni fa era convinzione comune che le donne fossero più portate per altri tipi di sport e che il poker fosse cosa da uomini. Altro pregiudizio diffuso e senza fondamento riguardava il rapporto difficile tra le donne e la matematica, abilità cardine nel poker.

Oggi invece, grazie anche al progresso circa la parità dei sessi, molte ragazze hanno iniziato ad avvicinarsi a questo mondo, talvolta con notevolissimi risultati. Vediamo ora, spulciando tra i vari archivi ufficiali, le tre giocatrici che in carriera hanno collezionato le vincite maggiori.

NB. La classifica che riportiamo riguarda i piazzamenti ufficiali registrati nei registri più importanti come The Hendon Mob. Eventuali altre vincite ai tavoli cash game o partite private non saranno per ovvi motivi considerati, non potendoli accertare.

LEGGI ANCHE >> Poker: le 5 vincite più alte della storia in un torneo live

3. Kristen Bicknell: $5,188,968

Al gradino più basso nel nostro podio troviamo Kristen Bicknell, fortissima player canadese classe 1986. La sua storia con il poker ha inizio, come moltissimi pro-player, già al college, ove entrò per la prima volta in contatto con il gioco che diventerà poi un lavoro di grandissimo successo. Ispirata dal successo di altre storiche giocatrici come la statunitense Jennifer Harman, si dedicò con grande impegno e passione ottenendo risultati notevoli soprattutto online, confermando per ben due volte l’ambito status di SuperNovaElite sulla piattaforma PokerStars.

Kristen ha vinto oltre 6 milioni di dollari giocando online. Questo aspetto della sua carriera rende ancora più peculiare la sua storia, confutando la tradizione che vede la stragrande parte del successo femminile nel poker arrivare dai tavoli live. Le grandi vittorie live iniziarono nel 2013, quando si aggiudicò il suo primo braccialetto WSOP sconfiggendo tutte le sue avversarie al Ladies Championship per una prima moneta di ben $173,922. Un secondo braccialetto WSOP, per un bottino di $290,000, seguito da un terzo braccialetto alle WSOP Online dell’anno passato e la vincita di un WPT, World Poker Tour, hanno traghettato Kristen Bicknell dalla classifica delle migliori giocatrici femminili, al top delle classifiche dei migliori giocatori di poker in generale.

Giocando da professionista sponsorizzata da PartyPoker, Bicknell ha intascato vincite milionarie nel 2018 con ottimi piazzamenti nel PCA, Pokerstars Caribbean Adventure e nell’ambito evento Aussie Millions.Concluse quindi l’anno shippando il titolo al Poker Masters $25k per ulteriori $408,000.

Vista l’interminabile serie di successi collezionati negli ultimi anni, Kristen Bicknell ha tutte le carte in regola per scalare la vetta della classifica di giocatrice di poker più forte di sempre.

2. Kathy Liebert: $6,337,998

Il nome di Kathy Liebert può suonare nuovo agli appassionati di poker più giovani, ma parliamo di una donna che agli inizi degli anni ’90 ha letteralmente aperto la strada al gentil sesso nella storia di questo gioco. Vivendo da apri-pista per le giocatrici nel poker, fece molto parlare quando zittì i portavoce del “Poker solo al maschile”, potendo vantare di essere la prima donna ad aver incassato una vincita milionaria in un torneo poker, per poi non fermarsi più. Nel 2004 il braccialetto all’evento $1,500 Limit Shootout delle WSOP.

Negli anni seguenti la giocatrice non ha fatto molto parlare di sé, ma ha collezionato altri piazzamenti che comunque l’hanno portata al secondo gradino di questo podio, con oltre 6,3 milioni di dollari vinti in tornei di poker ufficiali.

1. Vanessa Selbst $11,906,246

Nessun’altra giocatrice di poker ha mai raggiunto i numeri di Vanessa Selbst in quanto a vincite nei tornei live ufficiali. La pro-player di New-York, classe 1984, ha messo in fila quasi 12 milioni di dollari prima di ritirarsi, qualche anno fa, dal gioco a tempo pieno. Vanessa è stata l’unica giocatrice femminile a entrare nella Top100 dei giocatori più vincenti di tutto il mondo, arrivando a toccare anche il 20º posto.

La giocatrice statunitense fece il suo esordio collezionando due piazzamenti a sei cifre negli eventi WSOP del 2006 e 2007. L’anno seguente la vedremo conquistare il primo braccialetto al $1,500 PLO, seguito dalla vittoria al $2,500 10-Game 6-Handend nel 2012 e uno strabiliante primo premio da $871,148 per il braccialetto all’evento Mix-Max NLHE.

Questa serie di successi mostra come Vanessa padroneggi alla grande molte varianti diverse del gioco, ottima peculiarità per una giocatrice che punta alle vette. Negli anni 2010 e 2011 la nostra pro-player porta a casa ben $1,200,000 di vincite grazie al Back-to-bak NAPT, seguiti da altri $1,823,430 vinti a Parigi shippando la ricchissima tappa del Partouche Poker Tour. Il 2013 le regalerà anche una prima moneta da ben 1,4 milioni di dollari al PCA SHR e nel 2015 la vedremo conquistare un altra vittoria a sei zeri all’importante evento, solo su invito, Super High Roller Celebrity Shootout.

Dopo aver messo in fila questa strepitosa serie di incredibili successi, Vanessa Selbst decide nel 2017 di ritirarsi dal gioco professionale per dedicarsi alla carriera lavorativa nel mondo degli Hedge Funds.