Truccavano il gioco sulle navi da crociera: quello che accade dopo è assurdo

Quello che è stato scoperto su una nave da crociera internazionale, ha dell’incredibile: ecco come truccavano il gioco ai tavoli.

Certe cose succedono solo nei film. Figurarsi se con controlli internazionali e quant’altro in giro, un gruppetto di uomini possa riuscire ad inscenare super trabocchetti come in Ocean’s Eleven. Insomma, almeno è quello che pensiamo, ma c’è sempre quella volta in cui la realtà supera la fantasia ed anche se le cose non erano proprio complicate come nei film di George Clooney, la trama di una bella pellicola, potrebbe venir fuori da quanto successo a bordo della Wonder of the Seas Royal Caribbean, gioiello da settemila ospiti e più di duemila uomini di equipaggio.

Casinò Crociera (AdobeStock)
Casinò Crociera (AdobeStock)

Andiamo a capire qual è la vicenda collegata a questa nave da crociera. La rotta in atto era quella del Mediterraneo, che porta da Barcellona a Roma, dove tre giocatori di poker sono stati scoperti a truccare i giochi. Due inglesi ed un francese, esattamente, colludevano ai tavoli da poker.

Navi da crociera corrotte: arrestati in Spagna

Uno dei due distraeva il dealer, gli altri due si scambiavano le carte, cosa che sarebbe accaduta chissà in quanti saloon impunemente, ma qualche centinaio di anni fa, quando magari non era tutto videosorvegliato. Ed invece loro credevano di farla franca così, senza sapere che di lì a poco invece di tanti bei premi, ad attenderli erano tre paia di manette. Prima di continuare, date un’occhiata alle righe dove vi abbiamo spiegato come smascherare un truffatore di gioco.

Intanto, torniamo ai nostri tre amici, ecco che a Barcellona li attende la Guardia Civil, arresto e sequestro di ben 37.000 euro, più una scoperta: i tre truffatori, erano già noti alle forze dell’ordine per aver commesso atti simili nel 2014, negli USA. I tre, sono stati scoperti dai membri dell’equipaggio della nave.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A proposito di Stati Uniti intanto, da questa storia ne è venuta fuori un’altra simile. Non molte settimane prima dell’arresto dei collusori del gioco sulle navi, un casinò fluviale in Pennsylvania, aveva trovato altri due giocatori da truffa. Una coppia che arrivava dal Mississipi, in cui lei distraeva il dealer e lui faceva cadere la pallina nel punto esatto per un incasso totale di circa 10mila dollari. Anche lì però, sono state fondamentali le telecamere per scoprire il tutto.