Marc Marquez ha avuto un incidente: ecco le sue condizioni

Marc Marquez salterà il GP dell’Algarve a Portimao, a causa di un incidente in allenamento. Lo riporta la Honda sui suoi canali social.

Marc Marquez (GettyImages)
Marc Marquez (GettyImages)

Clamorosa tegola per Marc Marquez, il quale sarà costretto a saltare il GP dell’Algarve del Motomondiale previsto per domenica a Portimao. Lo ha riportato la Honda HRC sui suoi profili ufficiali social. L’otto volte campione del mondo si stava allenando, quando sabato scorso ha subito una caduta che gli ha provocato una leggera commozione cerebrale.

Una brutta tegola per il pilota spagnolo, che proveniva da due splendide vittorie consecutive ottenute ad Austin e nella seconda prova stagionale di Misano. Le condizioni, con certezza, ancora non si conoscono, ma il pilota non dovrebbe aver riportato gravi danni, visto che sono già passati alcuni giorni e la notizia è giunta solo poco fa.

Marquez, la sfortuna non si dimentica di lui

Dal 2020 in poi, Marc Marquez sembra davvero avere un conto aperto con la dea bendata. L’incidente a Jerez ed il rientro troppo affrettato lo avevano costretto a saltare tutto il mondiale 2020, per poi tornare in sella alla sua Honda nel 2021. Il nativo di Cervera era tornato in azione proprio a Portimao quest’anno, ottenendo un ottimo settimo posto dopo aver saltato Qatar e Doha, le tappe inaugurali corse sul tracciato di Losail.

Al Gran Premio di Germania corso al Sachsenring, “el cabroncito” era riuscito a tornare alla vittoria, ribadendola poi ad Austin. Sulle piste che girano in senso antiorario, Marc ha confermato di averne ancora molto di più rispetto agli altri nonostante i problemi fisici. A Misano però, è arrivato il primo successo su una pista a senso tradizionale, cosa che non gli capitava dal 2019.

Nei giorni scorsi, Marquez aveva però fatto sapere che le sue condizioni erano ben lontane dall’essere quelle ottimali: “Riesco a correre solo grazie a delle infiltrazioni che limitano il mio dolore, altrimenti sarebbe durissima. Anche in Austria avevo dovuto farlo, i dolori che ho non mi permetterebbero di scendere in pista in modo tranquillo senza prendere delle precauzioni“.

Dopo l’infortunio alla spalla ed al braccio dunque, ci si mette un’altra brutta disavventura a rovinare questa fase di carriera dello spagnolo. Il #93 della Honda stava svolgendo un classico allenamento di off-road, quando è sopraggiunto l’incidente che gli ha causato una commozione cerebrale.

LEGGI ANCHE >>> Marc Marquez obiettivo fissato per il 2022: parole inaspettate

Tifosi ed appassionati sono ora in attesa di altri aggiornamenti da parte della squadra giapponese, per capire meglio le condizioni del pilota ed i tempi di recupero. Quella di Portimao sarà la penultima prova stagionale, mentre il gran finale è previsto per il 14 novembre a Valencia. Per il nove volte campione del mondo sarà una corsa contro il tempo. Da capire se ci sarà un sostituto e di chi si tratterà eventualmente.