Superenalotto, la fortuna ha scelto la sua regione preferita: si vince sempre lì

La vincita sorprendente, anche se da quelle parti sono abituati a ben altro. Un “5” al Superenalotto porta gioia e serenità in ogni caso.

Soldi
Soldi (Fonte foto: Adobe)

Le Marche sono ufficialmente la regione italiana più fortuna, per lo meno al Superenalotto. Appena consegnata alla storia l’epica affermazione di Montappone, con 156 milioni di euro con un “6” da favola, ecco una nuova vincita, sempre al Superenalotto, stavolta però con un “5”, l’importo leggermente inferiore però circa 34mila euro. Niente male comunque, parliamo di una cifra capace si sistemare molte situazioni e dare in ogni caso serenità.

Il ricordo dei fatti di Montappone è ancora vivo in tutti i marchigiani e non solo. Tutta l’Italia ha gioito per il fortunato vincitore, invidiandolo sicuramente, giusto un po’. Parliamo di una somma di denaro molto vicina ai 200 milioni di euro, qualcosa di inimmaginabile, qualcosa a quale probabilmente nella vita non si è mai pensato, eppure il gioco è capace di regalare anche di queste piccole grandi gioie e soddisfazioni. Il gioco premia gli audaci, questo è certo, ma non solo.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, è grande festa! La Dea Bendata bacia Napoli

Superenalotto: la nuova vincita arriva da Fermo

Il “5” in questione è stato giocato nella ben nota tabaccheria di Via Resistenza a Falerone, in provincia di Fermo. Li in quel luogo la giocata vincente e quei 34mila euro conquistati che di certo avranno fatto esultare di gioia più di una persona, perchè nonostante tutto parliamo di una cifra che dà tanta soddisfazione ed è capace di risolvere anche più di un problema. Le Marche, insomma, non smettono di stupire il resto del paese per le vincite degli ultimi mesi.

Il misteriosi vincitore di Montappone, quello dei 156 milioni di euro vinti, ha fatto invece perdere le tracce di se, atteggiamento in parte condivisibile vista la situazione andatasi a creare. Aveva promesso un regalo alla tabaccheria dove con pochi euro aveva portato a casa la vincita dell’anno e forse anche di più. Il sindaco in persona si era rivolto a lui per chiedergli aiuto.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto: come ha fatto questa donna a vincere 60 milioni

Una casa di riposo per Montappone, questa la richiesta del sindaco al vincitore di tutti quei milioni. Un luogo che migliori le condizioni di vita di quella comunità anche nell’ultima parte dell’esistenza. Il desiderio, chissà potrebbe essere prima o poi esaudito.