Questa Toyota Supra è diventata una Lamborghini: incredibile (FOTO)

Ci sono delle vetture che se ben lavorate posso subire dei cambiamenti davvero pazzeschi e incredibili, come successo a questa Toyota.

Il sogno di tutti è quello di avere una vettura di grandissimo livello e dalle prestazioni straordinarie come per esempio può essere Lamborghini, ma non tutti se la possono permettere, dunque bisogna ingegnarsi in tutti i modi possibili immaginabili ed ecco allora che anche una Toyota Supra abbastanza datata può diventare un vero e proprio gioiello di ingegneria e di meccanica facendola diventare un pezzo amato e apprezzato davvero ovunque.

Toyota (Ansa Foto)
Toyota (Ansa Foto)

Tante volte ci si trova di fronte a dover modificare completamente una vettura, anche perché spesso ci si augura di poter arrivare a dei mezzi di altissimo livello che possano essere considerati dei gioiellini assoluti, un po’ per esaltare il proprio ego e un po’ anche per fare invidia agli altri.

Avere in casa una Toyota Supra è sicuramente un qualcosa di normale, con la vettura che è stata per tanti anni uno dei modelli migliori in assoluto della casa giapponese, tra le più performanti e costose, ma allo stesso tempo abbastanza accessibile per tantissime persone.

Una vettura invece che è decisamente meno abbordabile per le casse del mondo intero è quella della Lamborghini, in particolar modo la Reventon, ma c’è stato qualcuno che è stato in grado in questi ultimi anni di saper partire dalla Supra per poi arrivare al grande modello italiano permettendo così di realizzare un vero e proprio capolavoro apprezzato e amato.

Si tratta infatti di un ragazzo olandese, che ha deciso di partire dalla sua Toyota Supra, datata 1990, acquistando una serie di pezzi per poterla trasformare un po’ per volta in una Lamborghini Reventon, decidendo addirittura di metterla in vendita su Markplaats in Olanda con il costo di 19.950 euro.

La domanda che sorge spontanea è però se il tutto abbia avuto veramente senso, in particolar modo considerando l’enorme spesa che ha dovuto effettuare sia in termini di costo che in termini di tempo, ma alla fine probabilmente è questa grandissima trovata che gli ha permesso di avere un enorme soddisfazione personale.

Come passare da una Toyota Supra a una Lamborghini Reventon?

Le principali modifiche che sono state effettuate sono prevalentemente di livello estetico, partendo proprio dall’utilizzo del colore con la Supra che è stata ritinteggiata con un colore grigio opaco, nonostante sembra essere abbastanza chiaro che non si tratti dello stesso materiale utilizzato per la Lamborghini.

Un errore però in fase di modifica è venuta sicuramente guardando la metà del corpo di questa vettura, dato che si rivolge prevalentemente la parte posteriore, un qualcosa di davvero molto strano e particolare, dettato dal fatto che nella Toyota troviamo il motore in quella parte mentre non è lo stesso nella Reventon.

Invece da un punto di vista della meccanica siamo rimasti praticamente allo stesso punto di vista, tanto è vero che al suo interno troviamo un motore originale di 6 cilindri formato da 3,0 litri per un totale di 238 cavalli, unendo però il tutto una trasmissione manuale.

Al suo interno non è stato modificato praticamente niente, quindi entrando dentro la macchina ci sembra di essere a tutti gli effetti all’interno di una normalissima Toyota Supra del 1990, quindi c’è sicuramente da apprezzare lo sforzo, ma la differenza tra l’originale e questa versione costruita è chiaro ed evidente a tutti.

Impostazioni privacy