Bagnaia a lezione da Valentino Rossi: ecco il segreto che gli ha “rubato”

Adesso sa cosa vuol dire vincere e nel 2022, Pecco Bagnaia ha intenzione di farlo spesso: si aiuta con un segreto di Valentino Rossi.

Bagnaia (GettyImages)
Bagnaia (GettyImages)

A sorpresa, ci è andato molto vicino. Francesco Bagnaia, per tutti Pecco, ha davvero sfiorato il Mondiale 2021, rischiando di scatenare la clamorosa doppietta: pilota italiano più scuderia italiana (Ducati), alla vittoria. Si è dovuto invece accontentare del secondo posto.

A vincere, con soli 26 punti di scarto, Fabio Quartararo. Il ventiduenne è stato il primo francese della storia a vincere in classe regina, ed ora rischia di salutare la Yamaha per un grande team. Distrazioni che invece non toccano Bagnaia, il ventiquattrenne italiano ora vuole solo fare di più, dopo aver ottenuto la primissima vittoria in MotoGP, proprio nella stagione da poco conclusa.

Pecco Bagnaia: ora è tempo di vincere

Vittoria ad Aragon, poi subito a San Marino, quattordici giorni dopo. In totale, di gare, Pecco Bagnaia ne ha vinte quattro nel 2021, ma i suoi 252 punti non sono bastati. Ovviamente, tra i punti di riferimento del piemontese, c’è Valentino Rossi, la storia della MotoGP. Pecco ha già detto di non sentirsi come lui, ma condividere col 46, lo stesso obiettivo.

Ma c’è una cosa che il torinese dice di poter ereditare dal centauro marchigiano, un segreto che ha portato Vale a vincere tanto. Il classe ’97 lo ha confessato a Tank Slappers, podcast di Autosport, dicendo: “Da quel momento (Aragon) ho iniziato a divertirmi molto, in ogni sessione, ogni weekend che ho fatto nell’ultima parte della stagione. Quindi penso di dover lavorare su questo, per essere sempre concentrato e divertirmi ogni volta. Penso che fosse il segreto di Valentino, godersi ogni volta che correva“.

MotoGP, clamoroso ribaltone in Yamaha: ecco chi è pronto ad andarsene

Certo, non basterà solo quello, ma in quanto a talento, il ragazzo piemontese ha già dimostrato di averne molto. Il resto, dovrà mettercelo la nuova moto. A proposito poi della sua prima vittoria, ecco cos’ha ricordato Bagnaia: “Per me la vittoria di Aragon è stata la più incredibile. Prima vittoria, una grande battaglia con Marc. Mi sono divertito molto per tutto il fine settimana”.