Sainz, che gioia per il suo Real Madrid: guardate cosa combina (VIDEO)

Carlos Sainz è arrivato a Miami, un week-end fondamentale per le sue ambizioni mondiali. Lo spagnolo si è goduto la vittoria dei “Blancos”.

Il Gran Premio di Miami è alle porte, ed i piloti sono pronti per entrare nelle loro monoposto ed affrontare le prime sessioni di prove libere. In questi giorni, i beniamini della F1 si stanno divertendo molto nella fantastica città della Florida, dove sono stati organizzati decine di eventi. Carlos Sainz e Charles Leclerc arrivano carichi a questo appuntamento, fiduciosi nelle novità che la Ferrari ha in serbo per sfidare la Red Bull.

Sainz (ANSA)
Sainz (ANSA)

In particolare, lo spagnolo sa benissimo che qui si giocherà molte delle sue carte per sperare di rimanere aggrappato ad un buon piazzamento finale. Dopo il secondo posto del Bahrain ed il terzo in Arabia Saudita, il figlio del due volte campione del mondo rally è entrato in una spirale negativa, da qui dovrà uscire al più presto.

In Australia, un errore nelle qualifiche lo ha portato a dover scattare in mezzo al gruppo, in una gara conclusa solo al secondo giro. Sainz stava cercando di passare all’esterno la Haas di Kevin Magnussen, ma ha forzato troppo la manovra finendo fuori pista e ritirandosi per la prima volta da quando veste i colori della Ferrari.

Le cose sono addirittura andate peggio ad Imola, dove è andato a sbattere in qualifica al venerdì. Nel corso della Sprint Race, Carlitos ha rimontato chiudendo quarto, ma alla domenica la sfortuna è tornata a bussare alla sua porta. Alla prima curva è stato infatti tamponato da Daniel Ricciardo, che lo ha spedito nella ghiaia impedendogli di ripartire.

Nel mondiale, il gap da Leclerc è già di 48 punti, l’equivalente di quasi due gare di ritardo. Il monegasco si è gudagnato sul campo i galloni di numero uno in casa Ferrari, ma la stagione è lunghissima e tante cose possono cambiare. Importante per lui sarà ripartire sin da Miami, in una pista inedita e dove potrà accadere di tutto.

Sainz, gioia per la vittoria del Real Madrid

Nella serata di mercoledì è andata in scena la semifinale di ritorno della Champions League, dove si sono fronteggiati il Real Madrid ed il Manchester City. Carlos Sainz è un accanito tifoso dei “Blancos” e nonostante i tanti impegni che lo vedevano coinvolto, non si è di certo perso la sfida della sua squadra del cuore.

Come ben saprete, gli spagnoli sono riusciti ad accedere in finale, dove sfideranno il Liverpool, grazie ad un finale da cineteca, ribaltando un risultato che appariva chiaramente in favore degli avversari inglesi. Una grande soddisfazione anche per il nostro Carlo Ancelotti, primo allenatore mondiale a raggiungere le cinque finali della più importante manifestazione calcistica europea.

Sainz si è goduto alla grande il trionfo, con alcuni video che sono stati caricati sui social da lui stesso e dalla Ferrari. A seguire il match insieme a lui c’era anche Charles Leclerc, che si è esaltato a sua volta nel vedere l’evolversi della contesa. Un risultato del genere non può far altro che motivare il pilota iberico, che ricordiamo è nato proprio a Madrid. La finale verrà disputata tra qualche settimana, in occasione del Gran Premio di Monaco.

La speranza è che Carlitos possa uscire in fretta e furia da uno dei momenti più delicati della sua carriera, consapevole di avere tra le mani la macchina migliore assieme alla Red Bull. La pista di Miami nasconde diverse insidie, con temperature molto elevate che potrebbero giovare alla Ferrari dopo le difficoltà di Imola. Al termine di questo week-end si potrebbero delineare dei nuovi scenari, con Carlos che vuole dimostrare di essere ritornato al top, con grandi risultati che sono a sua portata di mano.