Salernitana scatenata: dopo Ribery un altro colpo clamoroso

La Salernitana, dopo le prime due sconfitte in campionato, di cui l’ultima umiliante nel debutto all’Arechi (la serie A mancava da 23 anni) contro la Roma di Mourinho per 0-4, ha compreso che deve correre decisamente ai ripari.

Salernitana e il mercato degli svincolati di lusso

E deve farlo subito. Ciò che manca, sostanzialmente, all’organico granata, è l’esperienza, la cattiveria, la gestione del risultato. Occorrono in organico “vecchie volpi”, uomini spogliatoio, magari anche avanti con l’età ma ovviamente ancora perfettamente integri fisicamente. In grado di fondersi alla perfezione con una squadra che tutto sommato non ha un organico da “Cenerentola”.

Salernitana: serve esperienza al gruppo granata per centrare il miracolo

Il gruppo granata a disposizione di mister Castori, lo ha dimostrato a Bologna, può lottare ad armi pari con 7-8 formazioni. E soprattutto, con il ritorno dei tifosi in campo, lo stadio campano deve trasformarsi in un fortino, in una bolgia, per tutte le avversarie che arriveranno a giocare all’Arechi. La permanenza nella massima serie sarà un miracolo, ma un miracolo possibile, da ottenere combattendo, con le unghie e con i denti, fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata.

Fabiani scatenato: ecco Ribery

Ribery (instagram)
Ribery (instagram)

E così il ds Fabiani non ci ha pensato su due volte, e ha subito messo sotto contratto, uno svincolato di lusso. Di meglio, come grandi nomi, conclusa la campagna trasferimenti, non era possibile ottenere. Inutile, controproducente, affidarsi ad una sfilza di stranieri sconosciuti, magari talentuosi, come ha fatto lo Spezia, prendendosi però un altro grande rischio. E così è arrivato a Salerno, niente di meno che Franck Ribery. L’ex stella della nazionale francese, l’ex punto di forza del Bayern Monaco, scaricato dalla Fiorentina, voleva rimanere a tutti i costi in Italia, e ha sposato il progetto granata. Se supportato da condizioni fisiche eccellenti, Ribery, 38 anni, trionfatore per ben 9 volte in Bundesliga e vincitore anche di una Champions con i bavaresi, può davvero fare la differenza.

Leggi anche>>> Il calciomercato non dorme mai: il Real Madrid tra un anno vuole una squadra stellare

Il sogno ora si chiama David Luiz

David Luiz (instagram)
David Luiz (instagram)

E mentre si attende solo la firma di Ribery, ma l’accordo è cosa fatta, lo stesso entourage del calciatore ha proposto alla Salernitana, in queste ultime ore, un altro colpo da mille e una notte. David Luiz, 37 anni, difensore brasiliano, una vita come protagonista in Premier League con le maglie di Chelsea e Arsenal. Certo è che non sappiamo se i granata ce la faranno davvero a salvarsi, ma una cosa è certa: nomi così nella città campana non ne hanno mai visti. Comunque vada rimarrà un’annata da ricordare. Speriamo anche per il traguardo finale.