Serie A: le formazioni tipo dopo il calciomercato estivo

Calciomercato Serie A: nell’ultima caldissima giornata della campagna trasferimenti, ad essere decisamente più attive sono le squadre di fascia media e di quella bassa.

Serie A (AdobeStock)
Serie A (AdobeStock)

 

Calciomercato Serie A ultima giornata: Juve, dov’è il bomber dei bomber?

Come si ci attendeva, il grande colpo, quello che permette di costruire i titoli dei quotidiani sportivi, non è affatto arrivato. Tra i top club, chi doveva e sapeva come, si è mosso decisamente prima. Almeno con qualche giorno di anticipo rispetto al “last minute”. Meglio non rischiare.

Tifosi bianconeri delusi

E’ toccato allora alle cosiddette piccole infiammare il mercato. Mentre chi resta con l’amaro in bocca sono decisamente i tifosi della Juventus. L’addio a Cristiano Ronaldo non solo ha portato una notevole perdita rispetto alle cifre dell’acquisto, ma soprattutto non regala alla formazione bianconera (un punto nelle prime due partite) quel bomber che sarebbe servito come il pane per essere superiori, almeno di una spanna, alle altre. Invece, parlano i fatti, con l’addio di Cr7 e l’arrivo di Moises Keane, manca di fatto un vero uomo-goal. Tra Dybala, Morata, lo stesso Kean, Chiesa, noi sinceramente non vediamo una Juve stellare. In campionato l’Inter di Inzaghi appare nettamente in grado di giocarsi lo scudetto fino alla fine. In Champions, la Vecchia Signora appare inferiore ad almeno 5-6 top club.

Zaccagni (instagram) dal Verona alla Lazio di Sarri
Zaccagni (instagram) dal Verona alla Lazio di Sarri

Calciomercato ultima giornata: l’ultima grande occasione di Ciccio Caputo

Dicevamo degli ultimi affari, sono state le squadre che lottano per la salvezza a movimentare l’ultima giornata di mercato. Tra le formazioni di prima e seconda fascia solo Lazio e Sampdoria fanno parlare di sè. I biancocelesti piazzano il colpo Zaccagni dal Verona, i doriani acquistano Caputo dal Sassuolo, che così, in piena età over 30, avrà finalmente occasione, dopo una immensa gavetta, di guidare quell’attacco che fu di Vialli e Mancini. Di Messias al Milan già si sapeva.

Ciccio Caputo (instagram) guiderà l'attacco che fu di Vialli e Mancini
Ciccio Caputo (instagram) guiderà l’attacco che fu di Vialli e Mancini

Attivissime Spezia e Genoa

Si muove il Genoa con Maksmimovic, Caicedo e Tourè. I rossoblù appaiono decisamente migliorati. Il Torino annuncia il colpo Brekalo dal Wolfsburg. Il Napoli accoglie il camerunense Anguissa (affare già concluso il 30 agosto) e si coccola Petagna. Con il rientro di Mertens, la forza di Insigne (si spera non all’ultima stagione), il lento recupero di Lozano, gli azzurri sembrano completi per un posto Champions. La Roma doveva solo liberarsi degli esuberi e rescinde con Olsen e Pastore. Lo Spezia fa spesa di stranieri con il polacco Kiwior, lo slovacco Strelec. Poco o nulla si muove a Salerno, almeno di significativo: Ranieri dalla Fiorentina e Gagliolo dal Parma basteranno davvero per la salvezza? Il Venezia batte il colpo Ampadu dal Chelsea, Keita Balde riparte dal Cagliari, l’Udinese prende Beto Betuncal dal Portimonense.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus: il retroscena su Ihattaren, tifosi imbufaliti sui social

Serie A: ecco le formazioni tipo dopo il calciomercato

ATALANTA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Gasperini)

(3-4-1-2): MUSSO; Toloi, DEMIRAL, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Malinovskyi, Zapata.

BOLOGNA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Mihajlovic)

(4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, BONIFAZI, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; ARNAUTOVIC.

CAGLIARI FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Semplici)

(3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Godin, Carboni; Zappa, Nandez, Marin, STROOTMAN, DALBERT; Joao Pedro, KEITA.

EMPOLI FORMAZIONE TIPO (Allenatore: ANDREAZZOLI)

(4-3-1-2): VICARIO; STOJANOVIC, TONELLI, LUPERTO, MARCHIZZA; Ricci, Haas, Bandinelli; Bajrami; Mancuso, CUTRONE.

FIORENTINA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: ITALIANO)

(4-3-3): Dragowski; ODRIOZOLA, Milenkovic, NASTASIC, Biraghi; Bonaventura, TORREIRA, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, GONZALEZ.

GENOA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Ballardini)

(3-5-2): SIRIGU; Biraschi, MAKSIMOVIC, Criscito; Sabelli, HERNANI, Badelj, Rovella, Cambiaso; Pandev, CAICEDO.

INTER FORMAZIONE TIPO (Allenatore: S. INZAGHI)

(3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; DUMFRIES, Barella, Brozovic, CALHANOGLU, Perisic; DZEKO, Lautaro Martinez

JUVENTUS FORMAZIONE TIPO (Allenatore: ALLEGRI)

(4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, LOCATELLI, Rabiot; Chiesa, Morata, Dybala.

LAZIO FORMAZIONE TIPO (Allenatore: SARRI)

(4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, HYSAJ; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; FELIPE ANDERSON, Immobile, ZACCAGNI.

MILAN FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Pioli)

(4-2-3-1): MAIGNAN; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rebic; Ibrahimovic.

Serie A: Torino rivoluzionato

NAPOLI FORMAZIONE TIPO (Allenatore: SPALLETTI)

(4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

ROMA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: MOURINHO)

(4-2-3-1): RUI PATRICIO; Karsdorp, Mancini, Smalling, VIÑA; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; ABRAHAM.

SALERNITANA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Castori)

(3-5-2): Belec; Bogdan, STRANDBERG, GAGLIOLO; KECHRIDA, OBI, Di Tacchio, M. COULIBALY, RUGGERI; BONAZZOLI, SIMY.

SAMPDORIA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: D’AVERSA)

(4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Thorsby, Ekdal; Candreva, Damsgaard, Gabbiadini; Quagliarella.

SASSUOLO FORMAZIONE TIPO (Allenatore: DIONISI)

(4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches Ferrari, Rogerio; FRATTESI, Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

SPEZIA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: THIAGO MOTTA)

(3-4-3): Zoet; HRISTOV, Erlic, NIKOLAOU; Ferrer, Maggiore, KOVALENKO, RECA; Verde, COLLEY, Gyasi.

TORINO FORMAZIONE TIPO (Allenatore: JURIC)

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Izzo, Djidji, Bremer; Singo, Mandragora, PRAET, Ansaldi; BREKALO, PJACA; Belotti.

UDINESE FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Gotti)

(3-5-2): SILVESTRI; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Stryger Larsen; Pereyra, Pussetto.

VENEZIA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: Zanetti)

(4-3-3): Lezzerini; Mazzocchi, AMPADU, CALDARA, SCHNEGG; PERETZ, BUSIO, HEYMANS; Aramu, HENRY, Johnsen.

VERONA FORMAZIONE TIPO (Allenatore: DI FRANCESCO)

(3-4-2-1): MONTIPÒ; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Veloso, HONGLA, Lazovic; Barak, CAPRARI; SIMEONE.