Tony Cairoli immortale: il suo rendimento è impressionante

Il campione nativo di Patti, Tony Cairoli, è tornato a vincere e lo ha fatto con stile, nonostante i tanti acciacchi accusati in questa stagione.

Tony Cairoli (Getty Images)
Tony Cairoli (Getty Images)

Vi sono piloti che non mollano mai, dimostrando di avere un tocco di magia nelle loro corde. Funamboli che si spingono, a volte, oltre ogni limite fisico per vincere una corsa. In pochi, dopo la caduta di Riola Sardo e la febbre dei giorni scorsi, avrebbero pronosticato il trionfo di Cairoli nel GP di Pietramurata.

L’asso siciliano del motocross ha, recentemente, annunciato il suo ritiro a fine campionato. Il carattere risoluto di Tony Cairoli lo ha spinto a chiudere la sua carriera professionale al termine di questa stagione, in un anno in cui ha collezionato successi ed è ancora in grado di competere per la vittoria.

In tanti decidono di lasciare le corse, solo quando i risultati sono al di sotto delle aspettative e l’età non consente più di ritornare ai vertici della categoria. Cairoli, nonostante qualche problema fisico, è ancora tra i migliori del campionato MXGP. Una stagione che, fra l’altro, sta regalando una lotta accesissima per il titolo iridato. In Trentino sul podio accanto a Cairoli sono giunti Gajser e Febvre, con quest’ultimo che ora è ad un solo punto di distacco in campionato da Herlings, mentre Gajser viaggia ad appena due punti di distanza dal francese.

Gli ultimi round di Tony Cairoli

L’infortunio avvenuto in Sardegna ha privato l’italiano di concorrere con i tre piloti sopracitati alla conquista del suo decimo titolo mondiale. In questa stagione il motocross sta regalando agli appassionati un campionato combattutissimo. Se in perfetta forma fisica, Cairoli potrebbe ancora dire la sua in un mondiale racchiuso in pochi punti tra gli avversari, se non altro, per ragioni di esperienza.

LEGGI ANCHE >>> Davide Brivio: ecco la clamorosa notizia che spiazza i tifosi

Il pilota della KTM in carriera ha dimostrato di essere tra i più grandi interpreti della storia del motocross. Un campione dentro e fuori la pista che ha sempre mostrato di essere leale e corretto. Per Cairoli è arrivata la quinta vittoria in carriera sulla pista del Trentino. In classifica Tony è, al momento, al quinto posto a quota 464 punti. Il leader della graduatoria, Jeffrey Herlings, è molto distante con i suoi 573 punti. In ogni caso, l’ultima annata del siciliano non sarà dimenticata.