Valentino Rossi apre un maxistore: ecco come arrivarci

Il nove volte campione del mondo, Valentino Rossi, ha inaugurato un maxistore. Il centauro continua ad essere un re Mida.

Il Dottore ha salutato il paddock della MotoGP il 14 novembre 2021 in occasione della tappa valenciana. L’ex pilota della Yamaha, Valentino Rossi, ha scelto di proseguire la sua carriera nell’automobilismo, prendendo parte al campionato GT. Il centauro di Tavullia si è cimentato alla guida di una Audi R8 LMS, alternando buone prestazioni a performance di basso profilo. Il passaggio dalle due alle quattro ruote è molto complesso, ma il contrario è quasi impossibile, come ha ammesso l’ex teammate Jorge Lorenzo.

Valentino Rossi (Ansa Foto)
Valentino Rossi (Ansa Foto)

Dopo un ultima annata in top class avara di soddisfazioni, Vale ha deciso di puntare sui tanti interessi ed attività che si è saputo costruire nel corso della sua lunga carriera. Non si è fatto cogliere impreparato dall’avanzare dell’età e ha costruito un vero impero economico. E’ stato il primo motociclista a lanciare un brand con il suo nome. Non parliamo solo di cappellini o magliette, ma di un universo di gadget griffati VR46. Il suo merchandising è stato, negli anni successivi, copiato da molti altri centauri, ma con scarsi risultati. Il rider di Tavullia non è diventato uno dei personaggi più noti al mondo, esclusivamente, per le sue capacità alla guida, ma per uno stile inimitabile.

Dopo ogni vittoria il Dottore aveva escogitato un modo per rendere ancora più interessante le celebrazioni. Il suo carattere lo ha reso un intrattenitore ed un imprenditore. La divisione marketing della VR46 è esplosa nel corso del tempo, impiegando decine di persone e fatturando svariati milioni di euro. A quel punto altri centauri hanno deciso di avvalersi dell’esperienza di Valentino nel settore, firmando dei contratti per la produzione di un proprio merchandising. Grandi campioni come Maverick Vinales, Dani Pedrosa, Carl Crutchlow, Pol Espargarò, Scott Reading, e i talenti dell’Academy del Dottore hanno scommesso sull’impresa targata VR46 Racing Apparel.

Tavullia è diventato un polo turistico. Ogni anno, come in un pellegrinaggio, appassionati di tutto il mondo si recano all’osteria, al bar e alla gelateria del nove volte campione del mondo. Il Motor Ranch rappresenta il sogno proibito di tutti i fan del campione. Il rifugio di VR46 si trova a Tavullia, provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche. Il Motor Ranch è il posto ideale per gli amanti delle due ruote. Ogni anno tanti grandi campioni del motociclismo hanno il piacere di essere invitati per la 100 km. La sfida sullo sterrato prevede anche gare a coppia con eliminazione diretta. Nel Flat Track, altra passione di Valentino Rossi, arrivano degli autentici specialisti in grado di dare spettacolo. Lo scorso anno ha partecipato alla gara anche Jorge Lorenzo. MotoGP, il maiorchino vuota il sacco su Valentino Rossi: volano parole grosse. Date una occhiata anche alle Ferrari che possiede il Dottore.

Il maxistore di Valentino Rossi

Il Dottore ha costruito una pista di motocross con un terreno morbido. Il Ranch presenta anche un ovale piatto come quelli che si vedono in America. E poi c’è anche il percorso più lungo, con una lunghezza di 2,5 chilometri, per sfide all’ultima derapata. Il Motor Ranch presenta anche un sistema di illuminazione per correre in notturna. Papà Graziano, ex motocilista, ha avuto l’idea di creare uno spazio dove Valentino e gli altri centauri della sua Academy potessero affinare le tecniche. Dopo le sfide i centauri si ritrovano in una enorme sala da pranzo che può ospitare fino a quaranta persone. Quest’anno saranno presenti 8 rider che hanno corso in MotoGP e due campioni del mondo in carica. Presenti, infatti, il neo campione del mondo della MotoGP Pecco Bagnaia, ma anche quello della Moto2, Augusto Fernandez.

Non potevano mancare all’appuntamento i rider della VR46 Academy, capitanati da Luca Marini, fratello minore del Dottore, Marco Bezzecchi, rookie dell’anno in MotoGP e Franco Morbidelli, primo prodotto dell’Academy. Presenti anche Niccolò Antonelli, Stefano Manzi, Andrea Migno, Alberto Surra e Celestino Vietti. Fabio Di Giannantonio, Jorge Martin e Alex Rins non si sono fatti pregare e presenzieranno con entusiasmo all’evento. Un’altra piacevole novità per il centauro di Tavullia è l’inaugurazione del suo maxistore. Non poteva mancare un enorme negozio nel Paese.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Lo Store Ufficiale VR46 si trova sempre a Tavullia, in via Cesare Battisti 5. Il nuovo negozio è stato progettato come una esperienza da Marco Morosini e si sviluppa su una superficie di 400 metri quadri dipinti di nero e giallo. Il restyling ha avuto luogo per raccontare la storia del nove volte campione del mondo. Per i fan sarà l’occasione di toccare con mano la collezione Dainese VR46, oltre a quella dedicata alla VR46 Riders Academy, fino ad arrivare all’innovativa VR Equipment, una linea di abbigliamento tecnico e accessori per Motocross, Mountain bike, Active training. Ora conoscete l’indirizzo, dovete solo correre a Tavullia per immergervi in una realtà molto speciale, tra capi spettacolari e simulatori di guida.