Chi è la più giovane miliardaria del mondo? Non ci crederete

I videogiochi sono da diverso tempo uno degli strumenti maggiormente amati dai giovani, per questo motivo non sorprende l’eredità ottenuta.

Il mondo delle industrie sta cambiando in maniera a dir poco sostanziale negli ultimi anni, per questo motivo ci sono tantissimi metodi per riuscire a ottenere grandi guadagni, con i videogiochi che hanno portato una vera e propria fortuna incredibile.

Videogiochi
Adobe

Ci sono tantissime modalità per riuscire a ottenere grandissimi guadagni in questi ultimi anni, ma le industrie, nonostante stiamo attraversando un periodo di profondi cambiamenti e grandi crisi, hanno saputo sempre di più rinnovarsi.

Non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che la tecnologia ha potuto dare l’occasione di poter aprire nuovi settori davvero molto importanti, con quello legato ai videogiochi che sicuramente è uno dei più apprezzati.

Da circa 30 anni a questa parte infatti le rivoluzioni in questo mondo sono davvero sempre di più costante perenni, in modo tale da poter cercare sempre di più di portare della propria parte il pubblico.

Per questo motivo non deve assolutamente sorprendere il fatto che ci sia la possibilità di ottenere davvero grandissimi guadagni aprendo un industria legata al mondo dei videogiochi, con l’Asia che sicuramente è leader nel settore.

È la triste notizia recente la morte del fondatore della casa Nexon, in questo caso il proprietario era il sudcoreano Kim Jung-Ju, morto tragicamente solamente a 54 anni.

Notizie sicuramente è stata diffusa in tutto il mondo, perché si tratta di uno dei personaggi che sicuramente ha permesso al mondo dei videogiochi e diventare così tanto apprezzato nel mondo.

A questo punto però diventava assolutamente normale distribuire le varie quote legate all’eredità tra i vari figli, con la situazione davvero incredibile che è stata dettata dai guadagni a dir poco clamoroso.

Notiamo infatti come la distribuzione sia estratta attorno al 30,78% a testa tra le varie figlie, ovvero Jung-Youn e Jung-Min, con le cifre che fanno veramente girare a testa.

Il totale infatti che è stato guadagnato dalle due ragazze è di ben 2,5 miliardi di dollari complessivi con la tassazione legata alla eredità che le ha portato comunque a ottenere pienamente 1,5 miliardi di dollari.

I videogiochi da sogno per Jung-Youn

A questo punto dunque ci sono ben due nuove miliardarie in giro per il mondo, ma per quanto riguarda la giovanissima Jung Youn si tratta di un record assoluto.

La ragazza infatti ha solamente 18 anni, per questo motivo si tratta assolutamente della più giovane miliardaria che sia mai esistita al mondo, superando così un noto predecessore.

Il precedente record infatti era detenuto dal tedesco Kevin David Lehmann, il figlio di uno dei più grandi proprietari del mondo dei market in Germania, con il suo conto che è stato sempre di più perfezionato all’età di vent’anni facendolo diventare miliardario.

Notiamo inoltre come il patrimonio complessivo delle Paperone dei videogiochi fosse davvero pazzesco con un totale di 10,9 miliardi di dollari, dunque era considerata la terza persona più ricca della Corea del Sud.

Nonostante questo però la sua sede legale non era assolutamente nella sua nazione, bensì la Nexon si trovava in Giappone, nonostante fosse stata fondata in Corea del Sud a Jeju.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La perdita del padre comunque sicuramente non potrà essere ripianata dalla grande eredità acquisita, ma le due cercheranno in tutti i modi di poter fare onore a quello che è stato uno dei più grandi magnati del settore.