Jos Verstappen non ci sarà alla 24h di Dubai? Ecco come stanno le cose

Assente ingiustificato: era già tutto pronto per la presenza di Jos Verstappen, alla 24 Ore di Dubai, ma dovrà essere sostituito.

Jos Verstappen (Getty Images)
Jos Verstappen (Getty Images)

Motorsport-Magazin.com, riporta la notizia che nessuno si aspettava. Jos Verstappen, ex pilota di F1 con diverse scuderie, tra cui Benetton, Stewart e Minardi, si asterrà dal presenziare alla 24 Ore di Dubai del 2022. Infatti, ci sono voluti i risultati delle prime prove libere, per capire che stavolta l’olandese, avrebbe mancato l’appuntamento. Il suo nome infatti, non è in lista.

Il forte ex pilota, papà del campione del mondo in carica, Max, era atteso in questa competizione. Il quarantanovenne che ha raccontato i sacrifici del figlio per essere il migliore, avrebbe dovuto infatti correre con il team GP-Elite, su una Porsche 911 GT3 Cup con numero di partenza 933. Ed allora, ci si domanda dove fosse finito.

Jos Verstappen fuori a sorpresa

Tra l’altro, da quando ha abbandonato le monoposto più famose del mondo, l’ex F1 nato a Montfort, ha presenziato a pochissime altre competizioni da atleta, mentre pare preferire starsene ai box, a godersi le vittorie del fortissimo figlio Max. L’olandese aveva infatti partecipato, pochi anni dopo il ritiro, a ben due 24 Ore di Le Mans, ma per capirci, la sua ultima prova risale al 2009.

Ad ogni modo, Jos, che ultimamente ha riservato una bordata a Lewis Hamilton, non ci sarà. Cosa che a quanto pare ha sbalordito tutti, tranne il team GP Elite. La squadra, ha infatti già nominato il sostituto del classe ’72, Larry ten Voorde, 25 anni, anche lui olandese ed uno degli specialisti assoluti della Porsche Cup. Infatti, fu lui nel 2021 e nel 2020 a vincere sia la Porsche Supercup che la Porsche Carrera Cup Deutschland.

F1, Schumacher e Verstappen destini incrociati: il dato è clamoroso

E si fa tutto in famiglia, a quanto pare. La scuderia olandese avrà infatti contattato un solo agente, per richiedere la presenza di tutti i piloti. Il secondo infatti, sarà il giovane Thierry Vermeulen, figlio del manager di Max Verstappen, e gli altri due saranno infine, Roger Hodenius e Steven van Rhee. Per quanto riguarda l’assenza di Jos Verstappen, bisognerà attendere ancora, per conoscerne i motivi, qualora l’ex Minardi li dovesse mai rendere noti.