Ecco la bestia nera dell’Italia? Questa Nazionale ci ha battuto 12 volte

L’Italia del calcio, fresca di titolo europeo, torna in campo in questi giorni di settembre per proseguire il suo cammino, non semplice e nemmeno così scontato, verso i mondiali del Qatar del 2022.

Nazionale Italiana (Instagram)
Nazionale Italiana (Instagram)

La bestia nera dell’Italia: chi ci ha regalato le maggiori delusioni?

Come sempre avvenuto in passato, subito dopo un grande successo azzurro (vedi Bearzot nel dopo Spagna ’82, o Donadoni che raccolse la pesante eredità di Lippi nel 2006), i nostri fanno registrare una ripartenza decisamente a rilento. Sarà la stanchezza, sarà il peso dell’appagamento, sarà che le avversarie danno il duecento per cento in più per ben figurare contro di noi. E’ accaduto così, forse era anche nelle previsioni, che è arrivato un inatteso e deludente pareggio contro la Bulgaria, avversario storicamente non semplice da affrontare. Ora ci tocca battere la Svizzera, in terra elvetica, per tenerla a debita distanza, e poi liquidare la pratica casalinga con la Lituania.

La bestia nera dell’Italia: una piccola del calcio ci ha battuto di più delle grandi

A ben guardare le statistiche delle vittorie e delle sconfitte della nostra nazionale, a cominciare dalla prima partita ufficiale, nel lontanissimo 1910, ci saremmo aspettati che avversarie come Francia, Brasile, Germania, rappresentassero in qualche modo la nostra bestia nera. Almeno una di loro, ne eravamo quasi certi prima di andare fino in fondo con l’analisi dei dati, poteva e doveva essere il nostro tallone d’achille. Nulla di tutto ciò. Le 8 sconfitte con il Brasile, le 8 con i tedeschi e le 11 con i transalpini, non pareggiano i conti con le delusioni che ci ha regalato invece la “vicina di casa” dell’Austria.

Italia-Austria 2-1 euro 2020 (instagram)

L’Austria ci ha superato ben 12 volte

Ebbene sì: nonostante l’abbiamo battuta ben 18 volte, la nazionale austriaca ci ha sconfitto in ben 12 occasioni. Non ve lo aspettavate vero? Solo che i bianchi d’Austria non ci battono dal lontano 1960. Da oltre 60 anni attendono di batterci. Amichevole disputata a Napoli, fummo superati per 2-1, e non bastò la rete del compianto Giampiero Boniperti. Subito dopo gli austriaci, ecco i già citati francesi e gli spagnoli, che ci hanno sconfitto per ben 11 volte nella storia del calcio mondiale.

Leggi anche>>> Come è morto Gaetano Scirea? La terribile fine del campione della Juve

Siamo in nettamente in difetto, nei confronti diretti, con le potenze sudamericane. Argentina e Brasile sono avanti nel totale dei successi ottenuti ai nostri danni, insieme agli odiati inglesi che però nei confronti decisivi contro di noi accumulano solo amarezze.