Davide Brivio, c’è il ribaltone: ecco dove andrà il manager

Ribaltamenti continui in F1: Davide Brivio lascia l’Alpine e torna in MotoGP, ed il suo posto viene preso da Otmar Szafnauer.

Brivio (GettyImages)
Brivio (GettyImages)

Le voci che si sono susseguite negli ultimi tempi sembrano trovare conferma, almeno da quanto si apprende dalle indiscrezioni. Stando a quanto affermato da “Auto Hebdo”, Davide Brivio sarebbe arrivato al capolinea del suo rapporto con l’Alpine, pronto per tornare in MotoGP.

L’esperienza del manager monzese nel Circus è durata solo pochi mesi, ma non è mai scoccato l’amore con il team di Enstone. Nel suo ruolo, è riuscito comunque a riportare alla vittoria una squadra che dal 2013 non otteneva successi, anche se all’epoca si chiamava Lotus con Kimi Raikkonen al volante. Parlando di Renault, la prima posizione in gara era un miraggio dal 2008, ai tempi di Fernando Alonso.

A regalare questa gioia a Brivio ci ha pensato Esteban Ocon nel corso del Gran Premio di Ungheria, ma lasciando da parte quella gara pazza, l’annata dell’Alpine è stata da dimenticare. Dopo i diversi podi ottenuti nel 2020 ed il quinto posto tra i costruttori, la squadra transalpina non ha mai impensierito McLaren e Ferrari, ed ora è avvenuto l’aggancio in classifica per merito dell’AlphaTauri.

Brivio, ecco chi lo sostituirà

Negli ultimi tempi si era parlato di un Davide Brivio pronto a tornare in MotoGP, in particolar modo nel team Suzuki. Con il suo grande talento manageriale, il nativo di Monza aveva riportato questo marchio al mondiale piloti lo scorso anno, grazie a Joan Mir. Indimenticabili le lacrime di Davide dopo l’arrivo di Valencia, consapevole di aver compiuto l’ennesima impresa.

L’evento più importante della sua vita è sicuramente la trattativa con Valentino Rossi avviata e conclusa al termine del 2003, quando riuscì a portarlo dalla Honda alla Yamaha. L’ormai ex team manager dell’Alpine aveva convinto il “Dottore” a fare un vero e proprio salto nel vuoto, convincendolo grazie alle sue doti di comunicatore. Il #46 non se ne sarebbe pentito.

Per il mondo delle due ruote, il ritorno di Brivio non può che essere una splendida notizia. Quanto all’Alpine, il favorito numero uno per sostituirlo è Otmar Szafnauer, attualmente team principal dell’Aston Martin, ma legato al team di Silverstone da tantissimi anni a questa parte.

Stando a quanto si apprende, il suo annuncio come nuovo boss della squadra di Enstone sarebbe imminente. Accanto a lui, assumerebbe un incarico più importante Marcin Budkowski, ex responsabile tecnico della FIA che fu al centro di un vero e proprio caso all’epoca dell’arrivo in Renault.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi ha battuto la Honda: la moto torna finalmente a casa

Per Brivio si apre una nuova fase di carriera, che lo riporterà nel mondo delle due ruote, quello a cui ha saputo offrire la parte migliore di sé. Un peccato non vederlo più in F1, ma non ha mai trovato il giusto feeling con l’Alpine. Il ritorno in Suzuki sembra cosa fatta, ma per eventuali annunci occorrerà aspettare alcune settimane. Il prossimo Motomondiale scatterà il sei marzo a Losail, ma entro dicembre è immaginabile che tutte le formazioni dei team siano già state annunciate.