Il casco di MotoGP più costoso? Eccolo, non è di Valentino Rossi

Alle aste si notano dei particolari incredibili, così si può vedere quali siano i piloti più amati con Valentino Rossi che non è dimenticato.

Il mondo del motociclismo è cambiato e non poco negli ultimi anni, questo perché la nascita di una vera e propria generazione di campionissimi assoluti ha permesso al movimento di crescere sempre di più tanto da diventare a dir poco iconico e unico in tutto il Pianeta, con Valentino Rossi che è sicuramente stato uno di quelli più amati, ma attenzione perché c’è qualcuno che ha saputo fare meglio perfino di lui.

Casco Valentino Rossi (ANSA)
Casco Valentino Rossi (ANSA)

Le aste sono un sistema di acquisto che non è poi così utilizzato e amato in Italia, mentre all’estero sono tantissimi coloro che sfruttano le aste giudiziarie per poter arrivare a dei prodotti di livello e di prestigio, migliorando così la propria bacheca, con l’Inghilterra che adora più di tutti gli altri questo tipo di trattativa.

Il motociclismo è cresciuto in maniera a dir poco vertiginosa in questi ultimi anni, con il boom che è sicuramente iniziato all’inizio del nuovo millennio e non è difficile capirne il motivo, perché sono nati una serie incredibile di campionissimi che sono stati in grado di scrivere la storia di questo sport.

Uno di questi è stato Valentino Rossi, con la leggenda marchigiana che si può dire senza colpo ferire di essere stato uno dei più grandi sportivi della storia, amatissimo in tutto il mondo e che ha saputo divedere l’Italia nel momento in cui è iniziata la sua lotta contro Casey Stoner in Ducati.

Di recente l’asta inglese Bonhams ha deciso di dare vita a un’asta con la presenza addirittura di 231 caschi da gara di motociclismo, con gli acquirenti che potevano comprare così i migliori indumenti dei più grandi piloti di tutti i tempi ed è dunque normale che le somme siano state di quelle importanti.

Tutti erano convinti che la più costosa sarebbe stata quella di Valentino Rossi, invece all’asta ha vinto Marco Simoncelli, con il ragazzo tragicamente scomparso in pista del 2011 che ha visto acquistato il suo casco per l’incredibile cifra di ben 12.900 euro.

Simoncelli batte Valentino Rossi, ma non sulla somma delle vendite

Dei 231 caschi che erano all’asta ci sono state una serie di offerte davvero incredibili, ma la motivazione che ha portato gli acquirenti a spendere di più per il casco di Simoncelli rispetto a quelli di Valentino Rossi è anche dettato dal fatto che per il campionissimo della provincia di Pesaro erano ben due i suoi prodotti all’asta.

Per questo motivo si può dire che è stato lui il più pagato, perché entrambi i suoi caschi sono stati venduti per circa 9.000 euro, dunque la somma porta a 18.000 euro per il solo Valentino, il più amato in assoluto, superando tantissimi suoi colleghi, con il nostro Loris Capirossi che si è fermato a quota 2.400 euro.

Non tutti però hanno potuto vedere il proprio casco essere venduto a grandi cifre, per questo motivo bisogna anche osservare chi ha fatto il minimo, con Shaun Harris che si è visto acquistare il proprio casco del 2003 per la minima cifra di 22,50 euro che ne ha fatto così il meno amato e ricercato all’asta inglese.

Marco Simoncelli (ANSA)
Marco Simoncelli (ANSA)