Tanti auguri ad Alex Del Piero: ecco cos’ha vinto e cosa fa oggi

Compie gli anni, l’ex bandiera juventina, Alessandro Del Piero: ecco oggi cosa fa e cosa ha vinto in carriera.

Alessandro Del Piero (Getty Images)
Alessandro Del Piero (Getty Images)

Alessandro Del Piero, tra gli attaccanti più forti degli ultimi trent’anni di calcio italiano, compie oggi, 9 novembre, ben 47 anni. Sì, quel gol alla Germania del 2006 sembra segnato ieri, eppure gli anni passano per tutti. E così spesso, ci ritroviamo a cercare nel web cosa fanno oggi i campioni del mondo, come Francesco Totti e come appunto, Alex.

L’ex bianconero, ha chiuso la sua carriera calcistica già da un po’, il 1º gennaio 2015, per dedicarsi al relax, alla famiglia ed i figli. Alessandro Del Piero infatti, almeno per ora non continua a vivere nel mondo del calcio, e non vive nemmeno in Italia.

A cosa si dedica oggi, Del Piero

La bandiera storica della Juventus, che Gianni Agnelli rinominò Il Pinturicchio, salutò prima la Nazionale, nel 2008 e poi i bianconeri nel 2012, dicendo addio anche all’Italia stessa. Infatti, dopo aver giocato per due anni in Australia al Sidney e per qualche mese in India, al Delhi Dynamos, ha smesso di indossare gli scarpini, ma è restato negli Stati Uniti a vivere, dove già da anni aveva acquistato casa.

A Los Angeles e poi in altri posti degli USA, l’ex attaccante ha avviato un nuovo business: la catena di ristoranti N10. Questi, sono spesso frequentati da personaggi famosi, tra incuriositi dalla cucina italiana ed amici di Pinturicchio. Ed è negli Stati Uniti che Alex ha da poco avviato anche qualcosa di inerente al calcio. Come Totti, anche lui si dedica ai giovani, aprendo due accademie per ragazzi e ragazze da allenare, tra i 6 ed i 16 anni.

LEGGI ANCHE>>> Juventus, perché la maglia è bianconera? Una storia davvero bizzarra

Ma quanto e cosa ha vinto da calciatore, Alex Del Piero? Praticamente tutto. Ben sei scudetti, il primo nel 1995 e l’ultimo nel 2012, più uno revocato. Una Coppa Italia, ben sei Supercoppa Italiana, un campionato di B, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa UEFA ed una Coppa Intertoto, oltre ovviamente ai Mondiali del 2006. Tantissimi, anche i premi individuali ed in più, una cosa che non tutti sanno. L’ex attaccante, è stato insignito di ben 9 Onorificenze.