Quanto costa un treno di gomme della MotoGP? Rimarrete senza parole

I bolidi della MotoGP montano delle mescole super performanti che fanno lievitare il prezzo complessivo delle moto a cifre da capogiro.

MotoGP (Getty Images)
MotoGP (Getty Images)

I team che partecipano al Motomondiale affrontano delle spese impressionanti per la durata di un campionato del mondo. In MotoGP, inoltre, i vertici continuano ad allargare il calendario, determinando per le case costruttrici un’ulteriore esborso per ogni Gran Premio aggiuntivo. Spesso si tratta di viaggi lunghissimi che hanno ripercussioni serie sulle finanze delle squadre. Rispetto alla Formula 1 le spese sono decisamente diverse, ma ugualmente si parla di decine di milioni di euro.

Le moto rappresentano solo una delle voci di spesa dei team della MotoGP. Gli ingaggi di piloti, ingegneri, meccanici, PR e altre figure indispensabili nelle squadre hanno un’incidenza altrettanto rilevante. Per i rischi che corrono, naturalmente, i più pagati sono i centauri della classe regina. L’otto volte campione del mondo, Marc Marquez, percepisce uno stipendio di circa 15 milioni dalla Honda.

Le moto, poi, rappresentano un costo enorme che si aggira, complessivamente, intorno ai tre milioni di euro. Solo il motore vale una cifra tra i 200.000 e i 250.000 euro. Una piccola scivolata può portare ad un danno ingente. Una caduta che intacca il telaio, il motore o l’elettronica può determinare un onere anche di mezzo milione per un team della top class. Per questo ed altri motivi questi gioielli di tecnologia vengono affidate solo a mani espertissime.

Casey Stoner torna in MotoGP? Arriva l’inaspettata confessione

Il costo delle gomme delle MotoGP

Uno degli elementi più determinanti nei week end di gara sono le gomme. Gli ingegneri che progettano le moto devono tenere conto delle mescole nella creazione delle loro creature. L’elaborazione comincia dalla costruzione delle mescole sulle quali poggia il mezzo, andando ad incidere e definire le caratteristiche delle motociclette. Il prezzo delle gomme, a stagione, è di circa 1 milione e 200 mila euro, compreso il personale tecnico.

MotoGP, Valentino Rossi punta tutto sul fratello: parole al miele

Le gomme variano da pista a pista. Su alcuni tracciati, infatti, vengono utilizzate mescole specifiche con parametri tassativi. Per la fornitura degli pneumatici a tutte le squadre di MotoGP, il fornitore unico Michelin spende una cifra milionaria. Ai costi di produzione vanno considerate anche le spese di progettazione, sviluppo e ricerca. Il motorsport, in generale, presenta degli oneri elevatissimi e ciascun componente arriva a valere cifre esorbitanti. Una Honda o una Yamaha, come quella di Valentino Rossi, può essere un sogno esclusivo per piloti professionisti.

Impostazioni privacy