Djokovic ad un passo dallo Slam: chi ha battuto il n.1 al mondo

Nole Djokovic vicinissimo al Grande Slam, ma il sogno si è infranto a New York: ecco chi è il tennista che lo ha battuto.

Novak Djokovic (Fonte foto: Instagram Djokovic)

Ci era andato tanto, ma tanto vicino, il grandissimo del tennis, Novak Djokovic. Il Grande Slam e cioè la vittoria in un solo anno, dei quattro maggiori tornei tennistici del mondo, i cosiddetti Major, era quasi nelle sue mani.

Una sola partita, la finale dell’ultimo, ha tradito l’amatissimo atleta serbo, che resta comunque il numero 1 della classifica ATP. Ma chi può essere così bravo da batterlo? Gli esperti di tennis lo conoscono già, vediamo anche noi di chi si tratta.

Djokovic: si infrange il sogno Grande Slam

Quello appena terminato, è stato un week-end di sport di un livello altissimo, sia di tecnica che di adrenalina. Si correva a Monza, per la F1, mentre in Italia ci sono stati due grandi scontri per il calcio, con Napoli-Juventus e Milan-Lazio. Il primo match tra l’altro, costellato di polemiche nel finale tra Allegri e Spalletti. E poi lo Us Open 2021, con la gara finale, iniziata alle ore 22:15 italiane, a New York.

A battere il più forte al mondo, è stato semplicemente il migliore, ma dopo di lui. Daniil Medvedev, non sarà un nome noto per tanti, ma è l’attuale numero 2 del ranking mondiale, con 10.620 punti, rispetto ai 12.113 del campione di Belgrado. Medvedev, ha battuto Djokovic con un secco 3-0. I set, sono terminati con i risultati di 6-4, 6-4, 6-4. All’Arthur Ashe Stadium, il venticinquenne russo è stato assoluto protagonista.

Leggi anche>>> MotoGP 2022, notizia fantastica per l’Italia: sarà un anno da record

Facile o meno da pronunciare, ci toccherà imparare il nome del ragazzo di Mosca che sicuramente resterà tra i primi dell’ATP per molti anni. Pensare che Djokovic, ne ha ben nove in più. E dove sono finiti i tennisti più famosi degli ultimi anni? Al momento, Nadal è quinto in classifica, mentre gli italiani, Berrettini e Sonego, sono rispettivamente al n.8 e 23. Tornando a Medvedev, quella di ieri era la sua prima vittoria in assoluto, ad un Grande Slam.