Sogno Ducati: il figlio di un grande ex entra nel team

La passione per il motorsport è un motore che non si spegne e spesso viene tramandato di padre in figlio. Un noto figlio d’arte correrà in Supersport con la Ducati.

Ducati, Claudio Domenicali (GettyImages)
Ducati, Claudio Domenicali (GettyImages)

Olivier Bayliss, figlio del grande Troy, salterà in sella ad una Ducati e gareggerà nel campionato Supersport. Dopo aver completato gli studi, il figlio del pluricampione della Superbike si dedicherà alle corse, come ha fatto per una vita suo padre.

Troy Bayliss in carriera ha legato il suo nome a quello della casa di Borgo Panigale. Il pilota australiano ha vinto sulla Rossa tre campionati mondiali Superbike nel 2001, 2006 e 2008. Il ducatista è stato tra i migliori piloti della categoria SBK, essendosi aggiudicato anche il campionato britannico Superbike nel 1999, all’età di venti anni. Nel corso della sua carriera ha disputato 156 gare in SBK, vincendone 52 e salendo 94 volte sul podio. Il centauro di Taree è considerato, a pieno titolo, una leggenda delle due ruote.

Troy Bayliss ha corso anche diversi anni in MotoGP sulla Rossa di Borgo Panigale, alternando buone prestazioni a performance poco convincenti. Nel 2003 giunse sesto in graduatoria, salendo tre volte sul podio. L’uscita di scena nel 2006 fu, però, storica, riuscendo a vincere l’ultima gara a Valencia nel solo appuntamento stagionale a cui aveva preso parte.

Sulle orme di papà sulla Ducati

Bayliss (Getty Images)
Bayliss (Getty Images)

Il figlio di Bayliss non poteva non saltare in sella ad una Ducati. Olivier correrà il mondiale Supersport su una Panigale V2 ufficiale del Barni Racing Team. Il giovane, classe 2003, è cresciuto nel Principato di Monaco dove suo padre si trasferì diversi anni fa. Il ragazzo ha già una certa familiarità con la moto italiana, avendo corso con la Ducati Panigale V4 R nel campionato Superbike australiano. Nel 2020 ha esordito con una brillante terza posizione a Morgan Park, disputando il campionato 2021 dell’ASBK con la quattro cilindri di Borgo Panigale del DesmoSport Ducati Team.

“Sono contento di annunciare che gareggerò con il Barni Racing Team nel campionato mondiale Supersport con una Ducati Panigale V2 – ha dichiarato il figlio d’arte – ho finito il mio percorso scolastico, questo significa che posso focalizzarmi completamente sulla mia carriera in moto, sull’allenamento e solo su quello”.

LEGGI ANCHE >>> Bagnaia getta le basi per il 2022: l’obiettivo è il titolo

Nel 2001 Troy Bayliss trionfò, per la prima volta in carriera, nel campionato mondiale Superbike. A distanza di 20 anni dalla prima affermazione iridata, suo figlio ha ufficializzato l’inizio ad alti livelli della sua carriera agonista. Un emozionato Troy ha annunciato: “Oliver è cresciuto nel motorsport, il 2021 è stato il suo primo anno su una Ducati V4 R nell’ASBK e ha subito vinto a Darwin all’inizio del 2021. Il successo è arrivato prima di quanto ci potessimo aspettare e penso che il passaggio al Barni Racing Team sia una grande chance. Spero che si possa divertire con la Ducati bicilindrica tanto quanto mi sono divertito io”.