F1, clamoroso Lewis Hamilton: la penalità che cambia il mondiale

La Mercedes ha deciso di sostituire la parte termica della power unit di Lewis Hamilton. Penalità pesante in vista del GP di Turchia.

Lewis Hamilton (Instagram)
Lewis Hamilton (Instagram)

Il primo grande colpo di scena del weekend di Istanbul è arrivato questa mattina, durante le prime prove libere del GP di Turchia. Lewis Hamilton sarà penalizzato di dieci posizioni. Il team teutonico ha deciso di non rischiare e come avevamo, ampiamente, anticipato ha scelto di sostituire il motore endotermico prima delle prime prove libere. Il campanello d’allarme è scattato a seguito dei problemi riscontrati nei precedenti appuntamenti da Bottas e per evitare una eventuale problema in gara per Lewis, la Mercedes ha deciso di non rischiare un guaio tecnico per il leader della classifica mondiale.

Nel corso della sua brillante carriera, già la rottura di un motore nel 2016, nel corso del GP di Malesia, determinò una cocente sconfitta per Lewis Hamilton. Nonostante uno straordinario finale di campionato, il pilota della Mercedes non riuscì a colmare il distacco da Nico Rosberg che si laureò campione del mondo.

Lewis Hamilton, obiettivo rimonta

Domenica Lewis Hamilton dovrà limitare i danni, cercando una difficile rimonta. Il pilota anglocaraibico dovrà, prima di tutto, fare una straordinaria qualifica. In caso di pole, per effetto della penalità, partirà undicesimo nel centro gruppo. Il sette volte campione del mondo dovrà tenersi fuori dai guai perché un eventuale incidente vorrebbe dire, consegnare nelle mani di Max Verstappen il mondiale 2021.

LEGGI ANCHE >>> Hamilton fa subito scandalo ad Istanbul: ecco come si è ridotto (FOTO)

A sette gare dalla conclusione ogni zero avrebbe un peso decisivo per la conquista della corona iridata. La Mercedes è conscia della forza dell’avversario e, proprio per questo motivo, ha deciso di intervenire subito in Turchia per sostituire il motore endotermico (il quarto) della W12, andando a pareggiare il numero di power unit di Max Verstappen. Quest’ultimo, per effetto della penalità di Lewis, diventa il favorito assoluto per il trionfo in terra turca.