F1, come rivedere in replica il GP di Abu Dhabi 2021?

La sfida decisiva del campionato mondiale F1 2021 è stata trasmessa live su Sky e TV8. Per chi si fosse perso l’avvincente duello finale è possibile recuperare la visione del GP di Abu Dhabi.

Abu Dhabi (Getty Images)
F1 Abu Dhabi (Getty Images)

La ventiduesima e ultima tappa del mondiale F1 2021 è stata tra le più dibattute e imprevedibili degli ultimi anni. Un mondiale non si definiva all’ultima gara dal 2016 quando, però, il testa a testa finale era un affare interno ai due piloti della Mercedes. Quest’ultima era già sicura del campionato costruttori e sul tracciato di Yas Marina si decise il titolo piloti, con la vittoria di Nico Rosberg su Lewis Hamilton. Cinque anni dopo, il rinnovato tracciato progettato dall’architetto tedesco Hermann Tilke, è stato teatro del duello finale tra Max Verstappen e Lewis Hamilton.

Dopo le vittorie in Brasile, Qatar e Arabia Saudita il pilota inglese della Mercedes era il favorito assoluto per la conquista della corona iridata. A 369,5 punti a testa i due leader della classifica hanno eguagliato un record che resisteva dal 1974, quando Fittipaldi e Regazzoni arrivarono a pari punti all’ultima tappa del campionato. Il #44 presentava un motore molto più fresco rispetto a quello dell’olandese. Quest’ultimo, infatti, aveva a disposizione la stessa Power Unit dal Gran Premio di Russia a fine settembre.

Il team Red Bull Racing ha puntato tutto sulle qualifiche dove Max Verstappen ha siglato la pole position. Nei piani dell’olandese c’era quello di tenersi stretta la prima posizione per dettare il passo nei primi infuocati giri, grazie alla mescola soft. I sogni di una gara da leader per il #33 sono svaniti a pochi metri dallo spegnimento dei semafori. Lewis Hamilton, dalla parte sporca della pista, ha bruciato nello stacco di frizione il rivale della Red Bull Racing.

Quanto guadagna Max Verstappen? La cifra è folle

F1, il duello infuocato di Abu Dhabi

Max Verstappen ha cercato subito di riprendersi la prima posizione, ma il navigato Lewis ha evitato l’impatto che avrebbe messo fine alle sue ambizioni mondiali. Max Verstappen, infatti, avendo vinto una gara in più in stagione, presentava il vantaggio di poter conquistare la corona iridata in caso di doppio DNF. Ciò aveva dato adito a numerose illazioni su una possibile manovra del figlio d’arte di Jos ai danni di Lewis Hamilton nello scontro finale. Nel Gran Premio precedente a quello di Abu Dhabi l’atmosfera si era fatta rovente per una serie di manovre scorrette dell’olandese. Quest’ultimo aveva addirittura ricevuto tre diverse penalità, giungendo comunque secondo al traguardo alle spalle di Hamilton.

Quando il pilota inglese ha deciso di tagliare la curva, al primo giro, per evitare guai seri avrà ripensato ai duelli accesissimi dell’intera stagione contro Max Verstappen. Il sette volte campione del mondo ha gestito bene la corsa, essendosi costruito un vantaggio sostanzioso sul diretto concorrente al titolo iridato. A pochi giorni dalla conclusione del mondiale un caso ha voluto che Nicholas Latifi, pilota della Williams motorizzata Mercedes, impattasse contro le barriere arabe.

Toto Wolff, che festa dopo Abu Dhabi: il boss balla e canta (VIDEO)

Una volta ripulita la pista, il direttore di gara Michael Masi ha deciso di far rientrare la Safety Car per un ultimo infuocato giro della corsa. Max Verstappen ha approfittato di mescole fresche per effettuare il sorpasso decisivo in curva 5. Tra lo stupore generale dei fan il pilota della Red Bull Racing si è preso la prima posizione e si è laureato campione del mondo. Le immagini del duello finale tra i rivali alla corona iridata spopolano sul web. Per rivedere però integralmente il Gran Premio di Abu Dhabi 2021 è possibile sintonizzarsi, anche tramite l’app di Sky Go, sul canale 207 di Sky Sport per godere di una replica integrale della corsa.