Ferrari, in arrivo una grande novità: ecco cosa sta per accadere

La Ferrari si prepara al week-end di Austin ed è in arrivo una bella sorpresa per i tifosi. La rossa vuole scaldare i cuori dei fans.
Ferrari (GettyImages)
Ferrari (GettyImages)

Il mondiale di F1 si avvicina al GP degli Stati Uniti d’America, che avrà luogo sul tracciato di Austin. La pista, dopo i problemi di asfalto avuti con la MotoGP, subirà delle modifiche per evitare di causare dei danni alle monoposto del Circus. La Ferrari si avvicina fiduciosa a questo appuntamento, consapevole di avere per le mani un’ottima vettura.

L’evoluzione del sistema ibrido presentata in Russia ha dato i suoi effetti in Turchia, dove i miglioramenti sulla velocità di punta ed in trazione sono apparsi evidenti. Il ritmo gara tenuto da Charles Leclerc e la rimonta di Carlos Sainz hanno entusiasmato i tifosi, che ora si attendono un ottimo week-end in terra texana.

Il Cavallino è in forte rimonta sulla McLaren e la sfida al terzo posto nel mondiale costruttori è più accesa che mai. La rossa ora è a soli 7,5 punti dal team di Woking, che a Monza è tornato alla vittoria con Daniel Ricciardo davanti a Lando Norris. Gli inglesi sono incappati in un week-end molto deludente ad Istanbul, permettendo alla Ferrari di recuperare ben dieci punti nel mondiale.

La pista di Austin suscita ricordi agrodolci per la rossa, che ha sofferto per numerose volte su questo tracciato, ma ha anche trionfato nel 2018. In quell’occasione fu Kimi Raikkonen ad imporsi, tenendo a bada la Red Bull di Max Verstappen e la Mercedes di Lewis Hamilton. L’edizione 2019 fu invece molto deludente, con Charles Leclerc quarto a quasi un minuto dal vincitore, mentre Sebastian Vettel si ritirò con una sospensione rotta.

Ferrari, ecco la novità che entusiasma i tifosi

L’attesa in casa Ferrari è altissima per il prossimo fine settimana, ed il social media manager non ha fatto altro che aumentare l’attesa con un curioso post caricato sui profili della Scuderia. La descrizione recita: “Come possiamo dirglielo? Restate sintonizzati”. Correlata alla frase troviamo una foto della monoposto coperta da un telo, come nei giorni precedenti alla presentazione.

Chiaro che non si tratta della monoposto 2022, la cui costruzione è ancora ben lungi dall’essere completata e che verrà svelata solo nel prossimo febbraio. Il tutto lascia pensare ad una livrea innovativa da sfoggiare nel GP degli Stati Uniti d’America, che si correrà in un paese dove il mercato del Cavallino è ai massimi storici.

In questa stagione abbiamo visto numerose colorazioni speciali: la McLaren nella splendida livrea arancio-celeste dello sponsor Gulf a Monaco, l’Alfa Romeo Racing con il tricolore a Monza e la Red Bull bianca e rossa ad Istanbul in omaggio alla Honda. Tutte cromature davvero spettacolari.

LEGGI ANCHE >>> F1, cosa manca alla Ferrari? Ecco il segreto della Mercedes

La Ferrari ha corso per l’ultima volta in una livrea differente lo scorso anno al Mugello, in occasione dei mille Gran Premi disputati dalla Scuderia di Maranello. Quella colorazione mandò in visibilio i fans, anche se i risultati della corsa furono terribili a causa della scarsa competitività del mezzo. Ora si attende di scoprire quello che il team italiano riserverà a tutti i suoi follower, e la curiosità è alle stelle.