Che fine ha fatto Ricardo Quaresma? L’Inter spese una fortuna

Ve lo ricordate, Ricardo Quaresma? Meteora in Italia con l’Inter, ma ha vestito anche altre maglie importanti: ecco ora cosa fa.

Ricardo Quaresma (Getty Images)
Ricardo Quaresma (Getty Images)

Un grande rimpianto per l’Inter che all’epoca era di Massimo Moratti. Doveva essere il nuovo Cristiano Ronaldo, Ricardo Quaresma, ma del connazionale, l’ex nerazzurro aveva soltanto lo stile ed il ruolo. Eppure non furono solo in nerazzurri a credere in lui, il portoghese ha giocato in grandi squadre.

L’Inter lo pagò circa 25 milioni di euro, soldi che poi non riuscì a riavere, quando poco dopo lo cedette al Besiktas, ma le promesse, continuarono a non essere mantenute. Ecco che fine ha fatto il girovago, Quaresma.

Oggi, Ricardo Quaresma gioca ancora

Nel gergo da bar, i tifosi chiamano questi tipi di calciatore, bidone o pacco, ma tant’è che il significato finisce per essere lo stesso. Praticamente un anno prima che alla Juventus arrivasse Diego, l’Inter per la stessa cifra, si assicurava Ricardo Quaresma dal Porto.

Gli esordi allo Sporting, poi l’apice al Porto, per un anno, aveva persino giocato al Barcellona. Una festa per i tifosi nerazzurri che presto si trasformò in consapevolezza di aver sbagliato il colpo. Metà anno all’Inter, il prestito al Chelsea, poi ancora una stagione, stavolta intera. Tra il 2008 ed il 2010, Quaresma mise a segno solo 1 gol in 32 gare con due maglie. E pensare che lui è un esterno d’attacco.

LEGGI ANCHE>>> Che fine ha fatto Ricardo Oliveira? Il Milan lo reputava un campione

La stella si spense molto presto: l’ala lusitana andò via dall’Italia a soli 27 anni e per raggiungere il meno appetibile campionato turco. Due anni al Besiktas, pagato solo 7 milioni di euro, poi un giro infinito tra Dubai (Al-Ahli), e due ritorni, al Porto e poi ancora al Besiktas. Dopodiché l’attaccante, ha giocato di recente al Kasimpasa, stagione 2019/20, per poi tornare ancora in patria. Oggi, a 38 anni, l’esterno gioca ancora e con la maglia del Vitoria Guimaraes. C’è però un piccolo particolare che lo pone di diritto nel cuore dei tifosi interisti: ha fatto parte dei nerazzurri che fecero il ‘Triplete’ nel 2010.