Lukaku al Chelsea: quanto ci guadagna realmente l’Inter

L’Inter campione d’Italia costretta a vendere le sue stelle per ripianare la spinosa situazione finanziaria.

Lukaku
Lukaku (Instagram)

Romelu Lukaku al Chelsea sembra ormai cosa fatta. I tabloid e le tv sono sempre più convinti che alla fine l’attaccante belga di proprietà dell’Inter alla fine possa finire proprio al Chelsea, sua ex squadra. La società nerazzurra, guidata dalla famiglia Zhang in forte crisi economica in seguito alla decisione del governo Cinese di impedire alle aziende locali di investire grossi capitali all’estero, a questo punto si trova a dover vendere i pezzi pregiati del suo organico.

Dopo Hakimi passato al Psg per 68 milioni di euro il prossimo a partire dovrebbe essere, contro ogni iniziale aspettativa proprio Romelu Lukaku. Il Chelsea offrirebbe per l’attaccante belga circa 130 milioni di euro. A questo punto però i nerazzurri dovranno riconoscere una percentuale al Manchester United, ex squadra di Lukaku e pagare una ulteriore parte dell’acquisto dell’attaccante dalla società inglese, ancora sospesa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter: Lukaku in bilico, vicina l’offerta irrinunciabile

L’Inter rischia di perdere altri calciatori nelle prossime settimane

Le casse dell’Inter, in assoluta difficoltà dopo il blocco imposto dal governo Cinese, si erano riempite in seguito all’accordo con il fondo Oaktree per lo stanziamento di 275 milioni da restituire in tre anni. In caso contrario, il fondo diventerà a tutti gli effetti proprietario della società nerazzurra. Oggi con l’acquisto di Lukaku, considerate percentuali di rivendità ed altri obblighi l’Inter potrebbe spendere realmente sul mercato circa 40 milioni di euro.

Pare che i nerazzurri siano molti interessati all’atalantino Zapata ed al laziale Correa per sostituire Lukaku. Oggi i tifosi insorgono, non sono ovviamente soddisfatti per quello che sta accadendo alla loro squadra del cuore. Non è certo detta ancora l’ultima parola per Lukaku, questo è vero, ma considerate le premesse.

LEGGI ANCHE >>> Dramma nel calcio, l’attaccante muore durante una sparatoria

I tifosi insomma sperano, ma è dura immaginare che se non dovesse partire Lukaku su potrebbe proseguire senza ulteriori cessioni, considerato il fatto che oltre lo stesso attaccante belga sembra siano stati messi sul mercato anche altri calciatori abbastanza importanti. Le settimane che verranno di sicuro ci diranno di più, considerato anche che il campionato a breve inizierà e quindi le squadre dovranno farsi trovare pronte ai nastri di partenza al meglio, per quanto possibile.